Tutela della sicurezza urbana attraverso il contrasto della prostituzione su strada

prostituzione 2' di lettura 18/03/2009 - Si è tenuto ieri mattina ad Ascoli Piceno il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica con all’ordine del giorno l’ordinanza del Comune di Fermo ai sensi dell’art.54 comma 4 del decreto legislativo 18/08/ 2000 e successive modificazioni ed integrazioni - “Tutela della sicurezza urbana attraverso il contrasto della prostituzione su strada”.

Un provvedimento importante che sarà emanato nei prossimi giorni per contrastare il fenomeno suddetto. Nel corso del Comitato il Comandante Provinciale dei Carabinieri ha assicurato, altresì, la presenza della stazione mobile dei Carabinieri anche su Lido Tre Archi oltre che a Porto Sant’Elpidio.

Il Sindaco di Fermo nel corso dell’incontro ha sottolineato l’intenzione di implementare l’attuale sistema di videosorveglianza al fine di elevare i livelli di sicurezza anche presso il locale Commissariato di Fermo. In questo modo, anche attraverso il riposizionamento delle telecamere già presenti, verrà avviato un controllo in tempo reale non soltanto dalle 8 alle 20, come avviene oggi, ma 24 ore su 24.

Infine, nella stessa sede, sono stati confrontati i dati relativi ai reati avvenuti nella Città di Fermo nel 2008 rispetto al 2007: sono in lieve aumento gli scippi (salgono da 5 a 7) mentre scendono leggermente i furti su auto in sosta (da 89 a 75), i furti in esercizi commerciali (da 72 a 55) e i furti in abitazione (da 49 a 45); sono in calo, altresì le truffe (da 71 a 64), pressoché stazionarie sono le rapine in totale (scendono da 18 a 17) anche se aumentano leggermente le rapine in banca (da 3 a 5); sono state poi effettuate n.3 denunce nel 2008 (rispetto alle n.2 del 2007) riguardo i reati attinenti la prostituzione (sfruttamento e favoreggiamento). Il quadro emerso è complessivamente stazionario, indice questo anche della qualità della vita e della sicurezza della città di Fermo.

La forte collaborazione tra Comune di Fermo e Prefettura ha portato e sta portando tutt’ora importanti risultati sia con la firma del Protocollo d’Intesa dell’aprile 2007 sia con altre azioni combinate. Nel nostro territorio comunque la vita scorre tranquilla senza episodi di criminalità particolarmente rilevanti grazie al grande raccordo tra Comune e Forze dell’Ordine.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2009 alle 17:49 sul giornale del 18 marzo 2009 - 998 letture

In questo articolo si parla di prostituzione, politica, fermo, Comune di Fermo, sicurezza urbana





logoEV
logoEV