Michele Rastelli in replica a Vallasciani sul polo logistico Nero Giardini

fermo 1' di lettura 18/03/2009 - In merito a quanto affermato dal consigliere Vallasciani riguardo il Polo Logistico Nero Giardini che dovrebbe sorgere nella zona di Molini Girola si vorrebbe dire qualche cosa.

Innanzitutto, è bene specificare che il Polo Tecnologico in oggetto si andrebbe ad insediare in un contesto industriale già esistente ed in linea con le previsioni del PTC e che detto Polo ha bisogno di una superficie fondiaria (tenuto anche conto di una futura auspicabile espansione) non certo disponibile in altre zone del territorio.

Per quanto riguarda, poi, la zona industriale Girola, probabilmente Vallasciani, si riferisce all’Area Progetto n.20. Siccome questa è una scelta della passata amministrazione Fedeli, dovrebbe sapere che le norme tecniche del PRG, da lui stesso approvato, prevedono che gli interventi possono essere realizzati anche da privati.

Quindi, che senso ha dire che il Piano di Lottizzazione doveva essere avviato dall’Amministrazione Comunale, quando Vallasciani stesso aveva previsto che potesse essere attuato anche dai privati? E ancora, Vallasciani non sa che quell’area in gran parte è, già, stata occupata da altre attività produttive per le quali si ritornerà in Consiglio Comunale?

Quindi perché dire che si sta favorendo solo un imprenditore a discapito di altri quando, anche questi, qualora ce ne fossero e ne avessero la volontà, sulla residua disponibilità nella suddetta area progetto, possono intervenire?

Ci si augura solo che questa demagogia sia solo dovuta alla campagna elettorale di fatto già in atto perché altrimenti, magari solo un pochino, sarebbe da preoccuparsi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2009 alle 17:29 sul giornale del 18 marzo 2009 - 1623 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Michele Rastelli





logoEV
logoEV