Di Ruscio: è necessario intervenire sugli oneri di manutenzione dei canali irrigui

saturnino di ruscio 1' di lettura 17/03/2009 - “Tagliare del 20 per cento i costi dell’agricoltura intervenendo sugli oneri di manutenzione dei canali irrigui”. Il candidato alla presidenza della Provincia di Fermo Saturnino Di Ruscio illustra i suoi progetti a sostegno del settore agricolo della Nuova Provincia.

“La legge regionale numero 13 del 1999 assegna la competenza delle funzioni idrauliche e di difesa del suolo alle provincie. Ho intenzione di mettere in atto, nel nuovo Ente fermano, l’effettiva divisione degli oneri di manutenzione. Va fatta una stima tra funzioni idrauliche e funzioni irrigue in modo da esonerare gli operatori agricoli da spese che di fatto non sono di loro competenza”.



Saturnino Di Ruscio spiega nel dettaglio in cosa consiste l’intervento: “Per opere idrauliche s’intendono tutti quei canali ed altre opere usati per l’irrigazione dei campi ma che allo stesso tempo svolgono la funzione di scolo e deflusso delle acque piovane. Se diventerò Presidente nessun agricoltore si dovrà più accollare i costi di manutenzione relativi agli aspetti di difesa del suolo e idraulici. Resteranno invece di loro competenza le spese in materia d’irrigazione, come previsto dalla legge. Un intervento che porterà alla riduzione dei costi delle bollette irrigue di oltre il 20 per cento”.



Una soluzione della quale potranno beneficiare tutti gli operatori delle vallate della Nuova Provincia.


da Saturnino Di Ruscio
candidato alla presidenza Prov. Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2009 alle 17:08 sul giornale del 17 marzo 2009 - 807 letture

In questo articolo si parla di politica, saturnino di ruscio





logoEV
logoEV