Campofilone: convegno sul tema \'La certificazione della tradizione\'

prodotti tipici 1' di lettura 17/03/2009 - Enzo Rossi, il vulcanico imprenditore di Campofilone salito agli onori della cronaca per aver aumentato sua sponte lo stipendio dei propri dipendenti, non deve aver scelto a caso né il giorno 19 marzo né il luogo, l’ex Agricoop di Moresco, per organizzare un convegno sul tema “La certificazione della tradizione”.

Naturalmente in difesa dei prodotti tipici interverranno, oltre ai vari imprenditori del fermano, anche personalità di spicco tra cui Paolo Notari cui spetterà il compito d’introdurre e Fabrizio del Noce nelle vesti di moderatore, mentre spetterà al gastronauta Davide Paolini l’ardito compito di fare un viaggio tra i vari prodotti: maccheroncini, olive, ciauscolo, frutti di mare eccetera.


Insomma a Moresco, alle cinque della sera, ci sarà un convegno in piena regola diviso in due parti, dove parteciperanno i sindaci di Moresco e di Campofilone, il presidente di Confindustria Marche, il vicepresidente della Regione Marche e il senatore Francesco Casoli.


Naturalmente Enzo Rossi non poteva che ritagliarsi un ruolo consono al suo carattere. Infatti si troverà nella doppia veste dell’anfitrione e del disturbatore. Insomma un programma fitto d’interventi, ma anche di fantasiose amenità. Infatti tra cibi e convivi è prevista anche la possibilità di …..adottare una manza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2009 alle 16:46 sul giornale del 17 marzo 2009 - 945 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, gabor bonifazi, architetto, prodotti tipici





logoEV