S. Elpidio a Mare: la bellezza del teatro nel libro di Marco Rienzi

libro rienzi 3' di lettura 07/03/2009 - Il testo del regista e attore dedicato al prof. Antonio Santori “Andare a teatro non può esser un momento qualsiasi o confinante con lo stesso significato, deve essere un accadimento da ricordare, un evento unico, straordinario, appassionante, credibile, grande, un evento in grado di avvolgerci e riempirci di gioia”. E’ quanto scrive Marco Renzi nella introduzione al suo (quinto) libro intitolato “Mondi Diversi-Mondi Possibili, quattro spettacoli per raccontare attraverso i mondi che sogniamo il mondo che viviamo (Titivillus Edizioni, 208 pp., 2007)” presentato ieri nella sede dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sant’ Elpidio a Mare.

MONDI DIVERSI – MONDI POSSIBILI è un progetto di drammaturgia per le nuove generazioni che si è posto essenzialmente due obiettivi: raccontare il mondo in cui viviamo e raccontarlo al più vasto pubblico possibile, ragazzi, genitori, nonni, zii e cugini, con la consapevolezza che si possono inventare storie importanti e significative del nostro tempo, fiabe diverse in cui è possibile identificarsi, partecipare, pensare e divertirsi” – scrive ancora Renzi nell’introduzione. A questo progetto ha lavorato la compagnia Eventi Culturali/Teatri Comunicanti (di cui Renzi è direttore artistico) di Porto S. Elpidio negli anni che vanno dal 2002 al 2008 mettendo in scena le quattro storie (scelte per omogeneità nelle tematiche) che compongono la tetralogia, di cui una in co-produzione con il Teatro Verde di Roma. Un libro che Renzi ha voluto dedicare alla memoria del prof. Antonio Santori “perché ha avviato un percorso, quello della rete dei Teatri di Marca, che va ripreso, perché ha permesso la produzione locale di uno spettacolo teatrale, perché ha volato alto nel favorire la cultura di questo territorio e dunque dedico questo libro al suo entusiasmo ed al suo ottimismo” – ha spiegato l’autore.




“Siamo onorati del fatto che Marco Renzi, attore, regista e direttore artistico di chiara fama, con cui la nostra Amministrazione collabora, abbia scelto Sant’ Elpidio a Mare per presentare il suo libro e che lo abbia voluto dedicare alla memoria del prof. Antonio Santori, indimenticato uomo di cultura che tanto ha fatto per questa città ed a cui Sant’Elpidio a Mare dedicherà il 14 marzo prossimo con una cerimonia pubblica la Biblioteca Comunale” – ha detto l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Giuseppe Cifola.



Marco Renzi è nato, vive e lavora nel fermano, in una città-territorio distribuita su 42 ondulati e splendidi Comuni. Da sempre si è occupato di Teatro: come Autore, Attore, Regista e Direttore Artistico. Nel 1977 ha dato vita alla compagnia di produzione “Teatri Comunicanti” con la quale tuttora lavora e per la quale ha scritto 28 spettacoli, tutti rappresentati, altri suoi testi sono stati messi in scena da compagnie sia del nord che del sud Italia. Con “Teatri Comunicanti” ha realizzato oltre duemila rappresentazioni, toccando tutte le regioni italiane ed anche paesi stranieri quali Spagna, Austria, Svizzera e Croazia.



E’ attualmente responsabile di “Eventi Culturali”, prima società a capitale misto pubblico-privato nata nella Provincia di Ascoli Piceno, per la produzione e la gestione di attività teatrali, con sede a Porto Sant’Elpidio, città dove ogni anno, nella seconda decade di Luglio, si tiene uno dei più importanti e longevi festival italiani dedicati al teatro per i ragazzi: “I Teatri del Mondo”, manifestazione di cui è fondatore (1990) e tuttora direttore artistico. Marco Renzi, pur sentendosi cittadino del mondo, ha un rapporto profondo con la città diffusa in cui vive ed a questa ha dedicato diversi lavori come “La Storia del Guerin Meschino” sulle leggende dei Monti Sibillini e “Storie di Questa Terra” sulla civiltà contadina.



È responsabile del “Carnevale del Fermano” primo Carnevale in rete della Regione Marche, in questo ambito ha contribuito alla scoperta e alla riproposizione della maschera tradizionale di “Mengone Torcicolli”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2009 alle 16:45 sul giornale del 07 marzo 2009 - 1617 letture

In questo articolo si parla di cultura, Sant\'Elpidio a Mare, Comune di Sant\'Elpidio a Mare





logoEV
logoEV