Porto S. Elpidio: anche Andrenacci contro Di Ruscio sulla sanità

2' di lettura 02/03/2009 - Il sindaco Andrenacci interviene sulla diffida inviata dal Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio al Direttore Mario Forti.

“La polemica del Sindaco di Fermo Saturnino di Ruscio al trasferimento della sezione mammografia presso il presidio ospedalierio di Porto San Giorgio è tutta dentro una vecchia piaga ormai purulenta: “tagliate ovunque, ma non a casa mia”.

E’ critico il Sindaco di Porto Sant’Elpidio Mario Andrenacci sulla diffida inviata dal Sindaco di Fermo al Direttore della Zona Territoriale 11 dott. Mario Forti e non usa mezzi termini per esprimere il suo dissenso sulle critiche avanzate da Di Ruscio al Direttore dell’Asur. “Rimango Colpito – ha detto il Primo Cittadino elpidiense – dell’atteggiamento del candidato presidente della Provincia di Fermo che per antonomasia dovrebbe avere a cuore il benessere di tutti i cittadini della neonata Provincia e che sembra, invece, sottostare alla logica del campanilismo esasperato, orientata a favorire unicamente il territorio di Fermo.

Non condivido i continui attacchi alla sanità fermana, non condivido le pretese e le proteste quando non si ha, né tanto meno condivido la visione troppo “Fermocentrica” che rischia di penalizzare gli altri Comuni che appartengono alla nuova Provincia. L’unica bussola che dovrebbe guidare l’operato di un amministratore è il benessere dei cittadini e per fare questo è necessario sapere ascoltare tutti, rinunciare al campanilismo sanitario ed optare per una sanità di rete. Lo stesso modello che da anni i Comuni di Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano condividono attraverso una gestione associata dei servizi che fa di ogni territorio un’eccellenza: Porto Sant’elpidio grazie alla Cittadella del Sole per la disabilità e future nuove aree specialistiche in accordo con l’Asur, Sant’Elpidio a Mare per l’area anziani ecc…

Di Ruscio parla dei disagi che questo trasferimento comporta per la popolazione femminile di Fermo e automaticamente penso ai miei cittadini che in questi anni di chilometri ne hanno fatti tantissimi. Critica, poi, che il pap test si possa fare solo a P.S.Giorgio e che il punto prelievi al collo dell’utero sia attivo a Montegranaro, Montegiorgio, Petritoli e Porto San Giorgio ma non a Fermo. Ancora una volta, dunque, Fermo come Caput Mundi ma con questo atteggiamento la nuova provincia rischia di nascere come caput mortuum.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2009 alle 02:42 sul giornale del 02 marzo 2009 - 1374 letture

In questo articolo si parla di politica, porto sant\'elpidio, Comune di Porto Sant\'Elpidio





logoEV