Successo per gli stands della Provincia alla fiera Bit di Milano

mostra pericoli 3' di lettura 24/02/2009 - Grande apprezzamento e tanta visibilità hanno ottenuto gli stands promozionali della Provincia di Ascoli Piceno in esposizione nello spazio della Regione Marche alla 29° edizione della Fiera BIT svoltasi a Milano dal 19 al 21 febbraio.

Particolare interesse ha suscitato il concorso “Vieni e vinci la tua vacanza da sogno nelle Marche\" proposto dall’Assessorato regionale al Turismo: l’iniziativa, presentata dai noti volti televisivi di Syusy Blady e Patrizio Roversi, permetteva infatti di vincere soggiorni nei nostri territori. L\'applauso e le luci scattavano ogni volta che i fortunati visitatori, attraversando il \"tunnel magico\", vincevano uno dei 250 soggiorni week-end per due persone nelle più belle località della nostra regione messi in palio dalla Regione Marche insieme agli operatori alberghieri.


L’iniziativa, con l’aggiunta di un assaggio di prodotti tipici, ha ovviamente attirato moltissimi visitatori che hanno preso letteralmente d’assalto il materiale illustrativo della Provincia di Ascoli Piceno. E ciò nonostante le pecche di uno stand regionale poco accessibile nel quale non erano garantiti spazi definiti per le Province e che offriva informazioni indistinte con qualche problema di orientamento per i visitatori.


“Grande interesse ha riscosso il materiale informativo proposto dalla Provincia – ha sottolineato l’assessore provinciale al Turismo Avelio Marini – infatti nella giornata di sabato, la prima aperta al pubblico, ne è stato distribuito un quantitativo superiore a quello consegnato durante l’intera fiera delle scorse edizioni”. Tra le pubblicazioni più richieste, la nuova cartina degli agriturismi (più di 200 strutture dettagliatamente descritte), il catalogo di 24 pagine in italiano e inglese sulla rinnovata rete dei bike hotel, “Sensi Piceni”, guida agli appuntamenti culturali, enogastronomici, religiosi di primavera nel Piceno, la mappa delle strutture aderenti alla “Rete del Biologico Piceno”.

Alla BIT è stata inoltre presentata in anteprima dall’assessore provinciale alla cultura Olimpia Gobbi la grande mostra dedicata a Tullio Pericoli dal titolo “Sedendo e Mirando”, in calendario ad Ascoli Piceno dal 21 marzo al 13 settembre, una rassegna che prenderà in esame l’intera ricerca sul paesaggio condotta dall’artista piceno. Infine, straordinario apprezzamento da parte di “tour operator”, giornalisti e visitatori per la degustazione dei prodotti enogastronomici nell’ambito dei “Circuiti della Cucina delle Erbe, degli Orti e dei 5 Nodi”, allestiti presso lo stand di “Tipicità”, il festival dei prodotti tipici della Marche che si terrà a Fermo dal 7 al 9 marzo.

Della delegazione provinciale alla BIT faceva parte anche il presidente della I Commissione consiliare Antonio Albunia che, visto il grande successo riscosso dal gioco a premi promosso dalla Regione, ha suggerito all’assessore Solazzi di arricchire l’attività promozionale della prossima edizione ampliando il paniere dell’offerta con buoni acquisto di calzature e cappelli della produzione tipica marchigiana e, perché no, anche di prodotti enogastronomici. Già pronto, a tal proposito, un ordine del giorno affinché il Presidente della Provincia e la Giunta si facciano promotori, nei confronti della Regione Marche, di tale proposta.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2009 alle 17:55 sul giornale del 24 febbraio 2009 - 1104 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, bit milano