Gli studenti del Carducci-Galilei incontrano Gianfranco Fini

gianfranco fini 3' di lettura 21/02/2009 - Prosegue con successo l’esperienza formativa degli studenti dell’ITCGT “G.B. Carducci – G. Galilei”, vincitori del concorso bandito a livello nazionale per avvicinare i giovani alle istituzioni.

I 38 alunni delle classi 5 A e B dell’indirizzo ITER dell’istituto scolastico fermano, presieduto dalla Dirigente Anna Maria Vecchiola, guidati a Roma dalla docente di lingua tedesca Bianca Cruciani hanno visitato lo scorso 10-11 febbraio Montecitorio, partecipando pienamente per due giorni alla vita istituzionale della Camera dei Deputati, dal lavoro in aula a quello delle commissioni parlamentari. Tanti i momenti particolarmente significativi ed anche emozionanti vissuti dai docenti e dagli studenti nelle due giornate: l’incontro con il Presidente della Camera On.le Gianfranco Fini, al quale sono stati consegnati doni inviati dall’Amministrazione Comunale; la partecipazione alla seduta in aula, mentre si votano i decreti-legge del Ministro Brunetta, momento in cui il vice-presidente On.le Maurizio Lupi ha rivolto un saluto agli studenti presenti; la cerimonia per la Giornata del Ricordo presso la Sala della Lupa, in cui gli studenti hanno assistito alla lettura teatrale del regista e attore marchigiano Luca Violini del testo \"....Quell\'enorme lapide bianca\", in memoria delle vittime delle foibe e della tragedia degli esuli istriani, giuliani e dalmati.



Si ricorda che gli studenti, sotto la guida della prof.ssa Bianca Cruciani, hanno concorso con un progetto di studio e di comparazione tra la costituzione italiana e quella tedesca, nato nel contesto degli scambi tra l’ITCGT “G.B. Carducci – G. Galilei” ed il Platen Gymnasium della città gemellata di Ansbach. Per questa ragione sono stati invitati ad assistere ai lavori della IX Commissione Parlamentare “Trasporti, Poste e Telecomunicazioni”, presieduta dall’On.le Mario Valducci ed hanno partecipato attivamente alla discussione che riguardava ad esempio le proposte di anticipare la concessione della patente all’età di sedici anni e di dotare obbligatoriamente le nuove auto di un dispositivo che controlli automaticamente il tasso alcolico del guidatore, analogamente a quanto già avviene in Germania.



Oltre ad incontrare alcuni deputati eletti nelle Marche, gli studenti hanno visitato anche la ricchissima biblioteca della Camera dei Deputati ed in particolare la Sala Galileo Galilei, in cui sembra che il celebre scienziato sia stato costretto ad abiurare. Si ricorda che l’UNESCO ha proclamato il 2009 anno internazionale dell’Astronomia e che cade proprio a quattrocento anni esatti dalla prima osservazione del cielo col cannocchiale ad opera di Galileo.



L’Amministrazione Comunale ha in programma diverse iniziative di rilievo scientifico sia per ricordare il grande scienziato che per avvicinare grandi e piccoli all’astronomia. L’esperienza emozionante dei giovani studenti fermani alla Camera si è conclusa con una promessa altrettanto emozionante: quella del Presidente On.le Gianfranco Fini di visitare Fermo, nella prossima primavera, e con l’occasione anche l’ITCGT “G.B. Carducci – Galilei”. Un bel riconoscimento per il lavoro del preside, docenti e studenti dell’Istituto Scolastico fermano ed un bell’auspicio per l’Amministrazione Comunale, la città di Fermo ed il suo territorio.








Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2009 alle 16:21 sul giornale del 21 febbraio 2009 - 1543 letture

In questo articolo si parla di fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV