S. Elpidio a Mare: il Comune vicino alla frazione di Cascinare

alessandro mezzanotte 2' di lettura 29/01/2009 - “L’Amministrazione Comunale c’è e si sta adoperando anche per la frazione di Cascinare. L’attuale Giunta non si fa assolutamente bella con il lavoro degli altri”.

Parola del sindaco Alessandro Mezzanotte che risponde così al consigliere comunale Giovanni Martinelli ed alle domande dei residenti apparse in questi giorni sulla stampa locale.


“I cittadini del popoloso quartiere possono stare tranquilli – prosegue il sindaco - Cascinare non è stata assolutamente dimenticata dagli amministratori comunali. Anzi. Gli interventi previsti saranno eseguiti, come da impegni assunti durante il periodo della presentazione del programma amministrativo. A noi, a differenza della precedente Giunta, interessa lo sviluppo e la crescita armonici di tutta la città nel complesso, tanto che sono diversi i cantieri che stanno per aprirsi e molti i progetti approvati. Tra questi, solo per fare alcuni esempi, si possono ricordare: l’acquisto dell’ex Consorzio Agrario di Casette D’Ete, l’acquisto del terreno a Piane Tenna per permettere un ampliamento dell’edificio scolastico ed avere anche un nuovo parcheggio; l’acquisto, a breve, degli spazi per la realizzazione del Centro di Aggregazione Giovanile a Cretarola; l’elaborazione, a breve, di un progetto per la ristrutturazione dell’intero Corso Baccio nel capoluogo; il progetto esecutivo per via Iachini; il progetto esecutivo per i parcheggi del cimitero. Dunque la Giunta si sta interessando dell’intera città come da dovere verso tutti i cittadini. Anche a Cascinare sono stati eseguiti interventi come: la sistemazione del campo sportivo di Bivio; la sistemazione della lottizzazione “Perticarini” (integrato il progetto); l’estensione di alcune linee idriche; attivato il trasporto scolastico che collega Cascinare e Castellano a Civitanova (prima inesistente).


I progetti a breve e medio termine, invece, riguarderanno: la fruibilità del campo polivalente, chiuso dopo lavori di sistemazione e ristrutturazione del muretto di cinta che si sono resi necessari per garantire la sicurezza dei fruitori della struttura, che nella maggior parte dei casi sono bambini; l’attrezzatura sportiva per la palestra (tappetino); la manutenzione di alcuni tratti stradali; la realizzazione dei marciapiedi in via Fonte di Mare; il prolungamento delle reti di distribuzione del gas metano. S. Elpidio a Mare è, dunque, una città in crescita: uno sviluppo appena iniziato – conclude il sindaco - e su cui l’Amministrazione si impegnerà per tutto l’arco del suo mandato quinquennale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 29 gennaio 2009 - 940 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant\'Elpidio a Mare, Comune di Sant\'Elpidio a Mare, alessandro mezzanotte





logoEV
logoEV