Cupra Marittima: Cinemamargherita, ecco i Giovedì d’Essai di gennaio

4' di lettura 26/01/2009 - Frammenti dalla Biennale - Frammenti di Festival Rassegna cinematografica organizzata dal Centro Culturale “J. Maritain” di Cupra Marittima, nell’ambito delle proposte del circuito CGS-ACEC “Sentieri di Cinema” (www.sentieridicinema.it), in collaborazione con Comune di Cupra Marittima e la Regione Marche.

Il Cinema Margherita presenta, per i Giovedì d’Essai , il primo ciclo dei Frammenti dalla Biennale – Frammenti di Festival , la rassegna dedicata al più importante festival cinematografico del nostro paese, quello di Venezia, a cui sono affiancati film che hanno partecipato ai più prestigiosi festival nazionali ed esteri.

Con questo primo ciclo dei Frammenti dalla Biennale parte una nuova iniziativa del Cinema Margherita: Cinema di Qualità per gli Universitari a € 4,00, un invito ai ragazzi che vanno all’università a riscoprire la magia del cinema, ad allargare i propri orizzonti culturali a scoprire i meccanismi del linguaggio cinematografico e a riflettere sui temi che i registi affrontano con le loro pellicole (per poter usufruire dell’offerta basta presentare alla biglietteria il proprio libretto) Il 16 febbraio ci sarà una serata speciale in cui il Prof. Lele Quinzi introdurrà il film di Gabriele Salvatores Come Dio comanda.

Per il secondo appuntamento dei Frammenti dalla Biennale – Frammenti di Festival, giovedì 29 gennaio alle 21.15 sarà proiettato Qualcuno con cui correre di Oded Davidoff , film che ha vinto il primo premio al Giffoni Film Festival 2008 La terra degli uomini rossi - Birdwatchers: Da un romanzo di David Grossman. Corre per Gerusalemme, Assaf, trascinato da un cane, una bellissima labrador chiamata Dinka. Dinka è stata presa dall’accalappiacani, e Assaf, un sedicenne timido e impacciato che per l\'estate lavora temporaneamente in municipio alla Protezione animali, è stato incaricato di trovare il suo padrone. Comincia così la sua corsa e la sua ricerca, intrecciata con i drammatici flashback della storia di Tamar, proprietaria del cane. Inseguimenti, rincorse, inconvenienti: ricognizione in una Gerusalemme inedita, che non è né quella ultraortodossa di Mea Sharim né quella turistica del Muro del Pianto. (da www.trovacinema.it)

“Immerso in una luce livida, quasi da incubo, Qualcuno con cui correre è un lungo viaggio verso la speranza di una vita migliore, con due protagonisti che non si arrendono mai e alla fine, grazie al proprio coraggio e alla propria volontà, raggiungono i traguardi prefissati. «Sei pazzo, sei così pazzo che la troverai», dice un’amica di Tamar ad Assaf, colpita dalla sua ostinazione. Secondo lungometraggio di un 41enne regista israeliano, Qualcuno con cui correre è uno di quei film caratterizzati da un eccesso di ambizioni, perché la storia mescola giallo, mistero, sentimenti, improvvise esplosioni di violenza prive di senso e conseguenza di un’esistenza fatta di frustrazioni, problemi adolescenziali e tanta musica, con una serie di canzoni originali affidate alla voce della personalissima tonalità della protagonista Bar Belfer, ventenne diplomata in musica, che dimostra anche ottime doti di attrice e possiede un volto che non si scorda facilmente.

Nel film colpisce l’ambientazione, con una Gerusalemme vista e raccontata lontano dalla consuetudine e da ogni folclore, quasi una metropoli occidentale come tante, animata da giovani scapestrati e punk, se non fosse che, di tanto in tanto, le paure collettive e l’incombenza del pericolo che caratterizzano la vita quotidiana in Israele emergono con realismo”. (Franco Montini – VivilCinema)

Scheda tecnica Titolo : Qualcuno con cui correre (Mishehu larutz ito ) Regia : Oded Davidoff Interpreti: Bar Belfer, Rinat Matatov, Yonatan Bar Or, Yuval Mendelson Durata : 117\' Anno : 2006 Nazione : Israele Genere : Drammatico

Inizio spettacoli ore 21.15 Ingressi: € 6,00 interi, € 4,50 ridotti Ingresso universitari: € 4,00 Ingresso con tessera € 4,00 Costo Tessera : € 10,00 (valida per l’intera stagione 2008/09) Programma: 22 gennaio: La terra degli uomini rossi di Marco Bechis, Italia – Brasile, 2008 29 gennaio: Qualcuno con cui correre di Oded Davidoff, Israele, 2006 5 febbraio: Stella di Sylvie Verheyde, Francia, 2008 12 febbraio: La banda Baader Meinhof di Uli (Ulrich) Edel, Germania, 2008 16 febbraio: Come Dio comanda di Gabriele Salvatores, Italia, 2008 - con l’introduzione del prof. Lele Quinzi 19 febbraio: The orphanage di Juan Antonio Bayona, Messico – Spagna, 2007 26 febbraio: Palermo Shooting di Wim Wenders, Germania, 2008 5 marzo: Valzer con Bashir di Ari Folman, Francia - Israele – Germania, 2008 12 marzo: Tony Manero di Pablo Larraín, Cile – Brasile, 2008 Per informazioni CENTRO J. MARITAIN Via Cavour, 23 – 63012 Cupra Marittima (AP) Telefono: 0735778983 FAX: 0735777187 MailScanner has detected a possible fraud attempt from \"www.saladellacomunita.it\" claiming to be www.cinemamargherita.com www.myspace.com/cinemamargherita info@cinemamargherita.com centro.maritain@yahoo.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 26 gennaio 2009 - 1305 letture

In questo articolo si parla di cultura, cinema, cupra marittima, Cinema Margherita





logoEV
logoEV
logoEV