S. Elpidio a Mare: per tre giorni chiusa al traffico la S.P. 26 \'delle Fratte\'

strada 2' di lettura 17/01/2009 - Su espressa richiesta della Società Autostrade, l’Amministrazione provinciale informa che la S.P. 26 “delle Fratte” ricadente nel territorio del comune di Sant’Elpidio a Mare verrà temporaneamente chiusa al traffico dalle ore 7 di martedì 20 gennaio alle ore 6 di venerdì 23. Il provvedimento si è reso necessario per consentire gli improcrastinabili lavori di ampliamento della terza corsia dell’A14 nel tratto Ancona Sud-Porto Sant’Elpidio.

La ditta incaricata sarà, infatti, impegnata nei giorni di chiusura nell’intervento di adeguamento strutturale del sottovia autostradale posto al Km 264+695 in comune di Sant’Elpidio a mare. In particolare verranno eseguiti i lavori di demolizione dell’impalcato del sottovia. Considerato che la strada chiusa al transito costituisce un nodo strategico per la viabilità del territorio, vista anche la presenza massiccia di insediamenti commerciali, industriali e residenziali, verranno attuate tutte le misure necessarie, in collaborazione con le polizie municipali di Sant’Elpidio a Mare e Porto Sant’Elpidio, per limitare al massimo i possibili e comprensibili disagi degli automobilisti.


Verrà predisposta adeguata segnaletica sui percorsi alternativi previsti, sia lungo la statale 16, sia all’uscita Brancadoro della superstrada Civitanova Marche-Foligno e in tutti gli incroci delle strade provinciali interessate. Per quanto concerne i cambiamenti alla circolazione, si segnalano le seguenti deviazioni: per chi proviene dalla s.p. 219 Ete morto per raggiungere Porto Sant’Elpidio dovrà imboccare la s.p. 27 Elpidiense e attraversare l’abitato di Sant’Elpidio a Mare o entrare in superstrada allo svincolo di Montecosaro e uscire a Civitanova.


I mezzi provenienti da Sant’Elpidio a Mare e diretti a Porto Sant’Elpidio saranno invece indirizzati sulla strada provinciale 109 Cascinare con prosecuzione sulla s.p. 154 Fonte di Mare o indirizzati sulla s.p. 27 Elpidiense o sulla s.p. 107 Castellano. Per chi, invece, proviene da Civitanova o da Porto sant’Elpidio ed è diretto a Sant’Elpidio a Mare o in altri Comuni dell’entroterra saranno segnalati, come logico, i percorsi inversi a quelli già indicati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 17 gennaio 2009 - 1028 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, strada