Porto S. Elpidio: successo per il corso di terracotta

2' di lettura 15/01/2009 - Si è concluso con una interessante Visita al paese di Montottone (con tanto di accoglienza da parte del Sindaco Gianni Carelli), ad una cisterna medioevale del XV secolo e una antica bottega di vasai, l’iniziativa intitolata “Alla Scoperta di antichi mestieri e tradizioni” organizzata dal Centro Turistico Giovanile di Porto Sant’Elpidio.

Nello specifico, si trattava di un corso di terracotta che per ben cinque indimenticabili sabati, ha coinvolto molti bambini delle scuole elementari. Un corso che è stato anche un laboratorio di memoria storica, attraverso il quale si è voluta offrire l\'opportunità ai partecipanti di imparare un antico mestiere apprendendo le tecniche di base per creare oggetti in terracotta e, allo stesso tempo, conoscere le bellezze nascoste del territorio circostante.


Il corso che ha preso il via sabato 15 novembre nella sede del CTG situata a fianco della Direzione didattica II Circolo, davanti al Parco della Resistenza, è stato tenuto dal maestro Enzo Vagnoni che, durante, le cinque lezioni ha coinvolto i ragazzi nella produzione di un presepe realizzato interamente in terracotta e allestito all’interno del CTG. “Con questa iniziativa – ha spiegato Anna Pasciulli Presidente del CTG di Porto Sant’Elpidio – abbiamo voluto tutelare questi antichi mestieri, senza che questo significhi “musealizzare” delle attività lavorative. Siamo convinti che fare turismo significhi anche promuovere le nostre tradizioni e i nostri territori spesso poco conosciuti e valorizzati. Un percorso questo che intendiamo portare avanti non solo con i piccoli ma anche con i grandi attraverso l’organizzazione di visite guidate tra le bellezze nascoste della nostra Regione”.


La visita all’antica bottega di vasai del 1851, cui ha preso parte anche l’Assessore al Turismo Milena Sebastiani, è stata anche l’occasione per ammirare un artigianato che nella bottega della famiglia Bozzi continua a rimanere vivo, non si ferma solo a ciò che è stato fatto, ma sa conservare la tradizione rendendola costantemente vivace, e lasciandola evolvere con i tempi. La giornata si è, infine, conclusa con una Gustosa merenda al Ristorante “La Brocca” a conferma che anche la tradizione enogastronomica locale può contribuire alla scoperta delle eccellenze del nostro territorio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 15 gennaio 2009 - 799 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant\'elpidio, Comune di Porto Sant\'Elpidio





logoEV
logoEV