Rastelli: La sfida culturale è individuare le criticità del territorio

lavori pubblici 1' di lettura 08/11/2008 - \"Con la redazione della variante generale al Piano Regolatore, che l’Amministrazione Comunale di Fermo sta avviando, si intende sviluppare una visione strategica della programmazione dello sviluppo sostenibile locale, riferita all’area vasta, superando la logica dei confini amministrativi per orientarsi alla collaborazione intercomunale con i vari livelli delle istituzioni, nonché enti territoriali ed associazioni di categoria ed alla partecipazione pubblico-privata per tutte le macrotematiche di governo del territorio\".

La sfida culturale è quella di individuare i punti forti e le criticità del territorio d’area vasta, per definire linee di sviluppo integrato, politiche unitarie, strategie e promozione coordinate, programmazione concertata, gerarchie di azioni ed interventi fondate su sistemi di qualità, per un complessivo miglioramento dello stile di vita della collettività e della competitività internazionale del territorio.


In questa ottica vuole inserirsi il convegno \"Reinterpretare il territorio: quali politiche di governo per un nuovo sviluppo urbanistico-ambientale di area vasta?\" che il Settore Urbanistica del Comune di Fermo organizza presso il BUC Machinery venerdì 5 dicembre 2008 alle ore 17,30.


L’Assessore all’Urbanistica

Michele Rastelli






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 novembre 2008 - 1125 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV
logoEV