Le scarpe di Miss Italia sono marchigiane

2' di lettura 09/09/2008 - Dopo essere stato fornitore ufficiale di Miss Italia nel Mondo, il Calzaturificio Mary di Fermo fornirà le sue scarpe a marchio “Lella Baldi” alle Miss più belle d\'Italia. 

Le aspiranti Miss, che si contenderanno lo scettro della più bella d\'Italia, calzeranno ai loro piedi le scarpe a marchio “Lella Baldi”, create e realizzate dal Calzaturificio Mary di Fermo (AP). L\'azienda è infatti il fornitore ufficiale delle calzature per questa edizione del Concorso di Miss Italia: le serate finali, condotte dal brioso Carlo Conti, si svolgeranno dal 9 al 13 Settembre a Salsomaggiore Terme e saranno trasmesse in diretta su Rai Uno.

Durante le puntate, le 100 ragazze in gara avranno avranno a disposizione alcuni modelli, tra sandali e décolletée, che l\'azienda ha ideato e realizzato appositamente per loro, per valorizzarne l\'eleganza e il portamento e sottolineare lo stretto legame tra la bellezza italiana e la qualità del Made in Italy.

“Lella Baldi” in realtà già in altre occasioni ha fatto indossare i suoi prodotti alle reginette di bellezza: quelle di Miss Italia nel Mondo, durante la serata che si è svolta lo scorso Giugno a Jesolo.
Il Calzaturificio Mary infatti è stato il fornitore ufficiale delle scarpe anche in quell\'occasione, che ha visto la splendida Fiorella Migliore ricevere il titolo e la corona: la bella Paraguayana di origini siciliane sarà tra l\'altro presente anche al Micam di Milano, il 18 Settembre, presso lo stand dell\'azienda.

Continua dunque con successo la proficua collaborazione tra la manifestazione che ogni anno premia la bellezza italiana e il calzaturificio marchigiano, particolarmente sensibile all\'universo femminile e da sempre attento ad esaltare il fascino delle donne a cui si rivolge.

“Per noi quella di Miss Italia rappresenta una grande soddisfazione e un\'importante e rinomata vetrina in cui far conoscere e apprezzare il nostro prodotto sul territorio nazionale – afferma la signora Mary, titolare dell\'azienda - E\' inoltre un traguardo di prestigio che conferma e sottolinea la bontà del lavoro svolto: sia in termini d\'immagine, grazie a un\'efficace strategia di comunicazione, che dal punto di vista stilistico e qualitativo nella realizzazione delle nostre calzature”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 settembre 2008 - 1607 letture

In questo articolo si parla di economia, fermo, miss italia, scarpe, Calzaturificio Mary





logoEV
logoEV
logoEV