Consigliere comunale inveisce contro i vigili urbani

polizia municipale 1' di lettura 07/06/2008 - Un consigliere comunale di Fermo si è reso protagonista di una folle invettiva contro i vigili urbani che lo avevano multato.

L\'uomo, A.M., esponente di Rifondazione Comunista, è entrato negli uffici della Polizia di Stato inveendo contro gli agenti \"colpevoli\" di averlo multato nei giorni scorsi, lamentando in particolare il fatto di essere stato preso di mira da un agente che lo avrebbe sanzionato più volte.


Il consigliere è ora accusato di ingurie e resistenza a pubblico ufficiale, in quanto dopo aver dato in escandescenze all\'interno degli uffici, avrebbe continuato ad insultare gli agenti anche in mezzo alla strada davanti a dei passanti.


di Alessandra Tronnolone
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 giugno 2008 - 1457 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, alessandra tronnolone, fermo





logoEV
logoEV
logoEV