Operazione Profumo: sgominata una banda di trafficanti di droga

finanza 1' di lettura 11/04/2008 - La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno è riuscita a sgominanare una banda di spacciatori, grazie all\'operazione antidroga denominata \"Profumo\".

I dati finali dell\'Operazione condotta dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli con l\'aiuto di quattro unità cinofile dei Comandi di Ascoli e Macerata, sono di quattordici arresti più nove denunce a piede libero, a cui si aggiunge il ritrovamento di 2 chili e mezzo di sostanze stupefacenti, oltre a 34 telefonini, 4 autovetture e vario altro materiale. Inoltre l\'autorità giudiziaria di Fermo ha eseguito 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere.


Gli arrestati sono italiani residenti a San Benedetto del Tronto, Fermo, Civitanova Marche, Porto S.Elpidio, Senigallia, Grottammare, e un brindisino di 44 anni residente a Milano. Sono albanesi invece gli altri due arrestati, residenti entrambi a Montefiore dell\'Aso. I trafficanti, nel corso di 21 perquisizioni effettuate per l\'Italia, sono stati colti in flagranza di reato mentre spacciavano droga. I nove uomini denunciati, ma non ancora arrestati sono tutti residenti nella provincia di Ascoli Piceno.


Il blitz in cui sono stati impiegati 70 militari delle Fiamme Gialle ha avuto luogo ieri mattina all\'alba e grazie ad esso la banda di trafficanti, il cui giro di droga è stimato in circa mezzo chilo di cocaina a settimana, che operavano nel centro sud delle Marche è stata sgominata. L\'operazione \"Profumo\" è stata ultimata anche con l\'aiuto di un elicottero che ha reso possibile l\'arresto di uno degli uomini fuggito inizialmente a piedi.



di Alessandra Tronnolone
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 aprile 2008 - 2384 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, alessandra tronnolone, senigallia, fermo, civitanova marche, san benedetto, finanza





logoEV
logoEV