...

Oggi mi sento forte e orgoglioso della mia sordità profonda, per questo vorrei trasmettere i valori della comunità a cui appartengo e diffondere nozioni sulla Lingua dei Segni Italiana (LIS).