E' arrivato l'attesissimo appuntamento della Finale Regionale di EDUFIN GAME.


Guerre e migrazioni, dialogo tra confessioni religiose e non, arte e bellezza direttrici principali per la quinta edizione della manifestazione “Se vuoi la pace prepara la pace”. Un corposo programma di eventi messo in cantiere dall’Università per la Pace con la collaborazione di Giunta, Consiglio regionale ed altri enti, che si snoderà dal 12 maggio all’8 giugno, andando ad interessare diversi centri delle Marche (Servigliano, Senigallia, Montemarciano, Fano, Senigallia, Ancona, Camerino, Trecastelli, Ostra, Serra De’ Conti, Marzocca, Fermo, Jesi, San Severino, Pesaro).


Ampia e attenta la partecipazione delle imprese dell’autotrasporto all'iniziativa promossa dalla CNA-FITA di Fermo e Macerata lo scorso 22 aprile a Porto Sant’Elpidio, Villa Baruchello.


Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche e Giovanni Castellucci, Presidente del Pio Sodalizio dei Piceni hanno sottoscritto a Roma una convenzione con la quale le parti si impegnano al restauro di opere d'arte mobili lesionate dal sisma.


Via libera alle linee guida per la realizzazione di tirocini a favore di soggetti disoccupati residenti nell’area marchigiana del cratere del sisma o precedentemente occupati nelle realtà economico e produttive situate nella zona del cratere e per gli aiuti in caso di assunzione.


Il bando scade il 15 maggio. Quattro progetti per sostenere le aree terremotate.


Daniele Ravaioli si stato il miglior interprete della 16^ edizione dello Slalom organizzato dal Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e dall’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo.


Sono otto i giocatori coinvolti, insieme a un dirigente e il presidente Giancarlo Mancini, che dovranno rispondere alle accuse di violenza privata aggravata da minacce di morte e lesioni gravi.


Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha diffuso i dati per ogni comune. Secondo posto provinciale c'è il comune Falerone, segue Massa Fermana. Tra i comuni più grandi in testa c'è Porto Sant'Elpidio.


“Crisi economica e sisma impongono una riflessione sull’opportunità di istituire un Area di crisi complessa per il territorio fermano”. Ad affermarlo la deputata di Articolo 1 - Mdp Lara Ricciatti, che ha depositato una interrogazione al ministro dello Sviluppo economico per chiedere se, alla luce delle difficoltà che continuano a gravare su un distretto produttivo di primaria importanza non solo per le Marche, “non intenda riconoscere al territorio fermano lo status di Area di crisi complessa, assumendo le conseguenti misure che tale riconoscimento comporta”.


Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...

Domenica prossima lo Slalom “Città di Ascoli Piceno” riprenderà il suo cammino con la 16^ edizione, dedicata anche al fermano Silvano Pennacchietti. La manifestazione, organizzata dal Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e dall’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo tornerà ad attirare piloti ed appassionati lungo il percorso che sarà protagonista a fine giugno della Coppa Paolino Teodori.


60 anni dai Trattati di Roma, in tutto il fermano un weekend all'insegna della riscoperta e del valore dell' "Europa di ieri, di oggi e di domani".


Nuovo appuntamento per il Comitato su competitività e sviluppo del Fermano, allargato ai sindaci della provincia di Fermo. Questo a dimostrazione che il tavolo guidato dalla presidente della Provincia di Fermo, Moira Canigola, è il principale player a livello locale e luogo di raccordo di una provincia che non vuole più mostrarsi come divisa.


Nel fermano la pensione di vecchiaia del lavoratore dipendente è di 873 euro. Nelle Marche, gli importi delle pensioni sono di gran lunga inferiori a quelli nazionali: -212 euro lordi medi mensili.


Si parlerà dell’Europa di ieri, di quella oggi e di quella che dovrebbe essere domani, nella seduta del Consiglio Provinciale convocata, per ricordare i 60 anni dai trattati di Roma, dalla Provincia di Fermo con il Centro Europe Direct – Marche sud di Fermo in collaborazione con il C.A.S.E. (Centro Alti Studi Europei dell’Università Politecnica delle Marche), prevista per Sabato 25 marzo alle ore 10.00 presso la Sala del Consiglio Provinciale.


“Nella riunione odierna del Tavolo Competitività e sviluppo del Fermano, svoltasi mercoledì 22 marzo, – commenta la Presidente della Provincia Moira Canigola – si sono condivisi gli esiti del Consiglio aperto del Comune di Montegranaro sulla crisi del settore calzaturiero ravvisando e condividendo la necessità di accendere un riflettore su una crisi oramai strutturata del Distretto fermano-maceratese".


Ieri pomeriggio in Consiglio Provinciale è stato approvato il testo dell’esposto cautelativo che si intende presentare alla Procura della Repubblica, alla Prefettura e alla Corte dei Conti – informa la Presidente Moira Canigola - per evidenziare il grave momento e le difficoltà di gestione dei servizi in cui versa la nostra Provincia, condividendo la proposta avanzata dall’UPI Nazionale. Le Province italiane si trovano ad affrontare una critica situazione finanziaria e, per certi versi, paradossale anche sul piano istituzionale.


Nella bellissima cornice del paese di Force, sabato 24 marzo alle ore 9.00, presso la sala multimediale della scuola primaria, si terrà l’incontro sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dsa) rivolto ai genitori, agli insegnanti e alla popolazione.


La non corretta regimentazione delle acque da parte dei proprietari dei fondi a monte della strada si è aggiunta alla mancanza di adeguati interventi da parte del Comune di Fermo, che non ha mai previsto e realizzato opere di canalizzazione e smaltimento delle acque meteoriche della zona intensamente abitata di San Marco.


Il programma televisivo storico di Rai Uno Easy driver ha scelto la Provincia di Fermo per presentare 2 nuove vetture e sarà nel nostro territorio per cinque giorni a partire da lunedì 13 marzo.


Durante l’incontro sono state inoltre decise le prime iniziative prioritarie che riguardano l’INPS di Fermo, la vicenda della riforma delle CCIAA e la crisi economico-produttiva e gli effetti dei nuovi ammortizzatori sociali sul settore Manifatturiero.


Protagonista del progetto è la classe V A di Accoglienza Turistica, coordinati dalla prof. ssa Giancarla Perotti, responsabile del progetto e coadiuvati dallo Europe Direct Fermo Marche Sud che copre i territori delle Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.


Il maltempo di questi giorni ha causato diverse frane e problemi alla viabilità in molte parti della provincia. Anche dal fronte dei fiumi Ete e Tenna la situazione è tenuta strettamente sotto controllo per il rischio piena.


Da più testate giornalistiche viene riportata la notizia di pratiche inevase ferme nei cassetti degli uffici della Provincia di Fermo riguardanti interventi per la sicurezza della Strada Provinciale Paludi che in questi giorni è stata oggetto di un grave incidente.


Si riunirà lunedì 09.01.2017, con inizio alle ore 15,30, il nuovo Consiglio Provinciale eletto nel corso della consultazione elettorale svoltasi domenica 18 dicembre, che aveva visto eletta la Dr.sa Moira Canigola come Presidente della Provincia e l’elezione dei seguenti Consiglieri : Pompozzi Stefano, Terrenzi Alessio, Perugini Aronne, Marinangeli Adolfo, Malvatani Pierluigi, Borraccini Gionata, Falzolgher Cristian, Palmucci Giovanni, Petrini Alan, Famiglini Giorgio