...

“Quella che da oggi si abbatte sulle nostre imprese, specie quelle di più piccola dimensione, è la quinta crisi in poco più di 10 anni: è sinceramente troppo per sperare che il nostro tessuto economico possa continuare a reggere e resistere. Il covid ci stava imponendo di non essere più semplicemente resilienti e di cambiare il modello marchigiano, ma quello che si apre oggi rischia di essere l’anno della chiusura definitiva”.