"Se vogliamo invertire la tendenza di questi anni e far tornare a Porto San Giorgio i giovani, le giovani coppie e le giovani famiglie occorre mettere sul mercato abitazioni dai costi accessibili"


Una sfida che si può vincere, nonostante le resistenze di una parte del management, attraverso un maggiore coinvolgimento dei lavoratori e dei sindacati. Necessario un sistema di regole condiviso, anche per via contrattuale


Sit-in lunedi’ 29 maggio davanti alla sede della Prefettura di Ancona, dalle 10 alle 12


Cgil,Cisl e Uil alla Regione: "Servizi allo stremo, la Regione definisca un piano"


Formazione, esperienze di volontariato e orientamento al lavoro, iscrizioni gratuite entro il 5 giugno


Il bando scade il 15 maggio. Quattro progetti per sostenere le aree terremotate.


Aumento della precarietà nelle Marche, Cgil Marche pubblica i dati di gennaio e febbraio. Drastico calo delle assunzioni a tempo indeterminato, dopo il taglio degli sgravi contributivi e contratti a termine in forte crescita. E’ quanto emerge dai dati dell’INPS, elaborati dall’IRES CGIL Marche, relativi ai primi due mesi del 2017.


L'Aumento complessivo è di 90 euro: 70 euro sui minimi salariali, 12 euro sulla sanità integrativa, 8 euro per la previdenza complementare. L'intesa raggiunta interessa 80.000 addetti in più di 5000 imprese del settore. Soddisfazione per i sindacati che hanno ritirato conseguentemente lo sciopero nazionale previsto per il 5 maggio


«Siamo stanchi di diventare giovani seri o contenti per forza, o criminali, o nevrotici: vogliamo ridere, essere innocenti, aspettare qualcosa dalla vita, chiedere, ignorare. Non vogliamo essere subito già così senza sogni». Pier Paolo Pasolini, “La meglio gioventù”


“Un marchio di scarpe deve fare sognare, deve offrire un mondo ideale al quale i clienti devono desiderare di appartenere. Non bisogna assolutamente farsi trainare dal mercato e seguirlo ciecamente, bisogna dominarlo. Mantenere una propria identità”. Enrico Bracalente


Pubblichiamo di seguito le offerte di lavoro pervenute da Adecco Ufficio Risorse Umane- Filiale di Fermo


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...

All’indomani del workshop “Risorse su cui contare” organizzato dalla Regione Marche ieri nell’aula magna dell’ITIS “Montani” e dedicato alla presentazione dei bandi FESR, ecco le parole del Direttore Provinciale di CNA Fermo Alessandro Migliore.


Il neoeletto Presidente della Confartigianato calzaturieri ha visto segnali positivi. Tanti i visitatori alla fiera internazionale.


Nel testo dell'accordo si riafferma la totale intolleranza dei comportamenti che si configurano come molestie e violenza nei luoghi di lavoro; vanno preservate la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori e tutti i comportamenti illeciti vanno denunciati in un rinnovato affinché nell’ambiente di lavoro sia preservata la dignità di ognuno.


Affondo dell'esponente di Forza Italia nella Regione Marche, Jessica Marcozzi: "Quadro drammatico in merito all'occupazione nella nostra Regione con un calo del 6,5% di assunzioni (pari a circa 114 mila persone) rispetto al 2015"