...

Mi ripetevano continuamente che ero stupida poi, scoperta la dislessia, è finita la mia ansia, ho iniziato a leggere, improvvisamente ho capito e non mi sono più sentita inferiore. Andrea Delogu


...

“It is our choices that show what we truly are, far more than our abilities.” J. K. Rowling


...

Coda (Children of deaf adults) è un acronimo internazionale nato negli Stati Uniti nel 1983 e scelto per indicare i figli udenti di genitori sordi.


...

"My passion is creating a space where there’s no language deprivation."






...

"Il mio sogno più grande, adesso, è che altri bimbi sordi e sordociechi abbiano l’opportunità di mettersi alla guida di una grande nave, la loro vita." Roberto Wirth


...

Sign languages are crucial to “express oneself, connect with others and participate in all aspects of economic, social, cultural and political spheres”. António Guterres, United Nations Secretary-General


...

Coda (Children of deaf adults) è un acronimo internazionale nato negli Stati Uniti nel 1983 e scelto per indicare i figli udenti di genitori sordi.


...

"Siamo nati per vivere insieme, non separati l'uno dall'altro. Si è gratificati personalmente se si combatte per superare le difficoltà e sconfiggere i pregiudizi." (Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica)


...

Coda (Children of deaf adults) è un acronimo internazionale nato negli Stati Uniti nel 1983 e scelto per indicare i figli udenti di genitori sordi.


...

Intervista a Justin Jackerson


...

“I believe in life. I believe in love. And I believe in cinema. Have faith in whatever you have faith in.” Guillermo del Toro





...

"Penso a tutti quei genitori meno fortunati che per tutelare i loro figli non sanno come muoversi. Nessuno ti dà nulla se non lotti. In Italia sulla disabilità si va al risparmio". Patrizia Lo Monaco










...

Credo che tutti i genitori del mondo abbiano una particolarità, una sfumatura che li rende unici. Nel caso dei miei è la loro sordità.







...

Crescere immersa in due culture mi ha permesso di vivere la vita secondo più punti di vista, prendendo all’occorrenza da ogni cultura il meglio che ha da offrire.