Porto San Giorgio, Loira: “Sosteniamo le richieste alla Rfi per l'abbattimento delle barriere architettoniche in stazione"

1' di lettura 12/01/2021 - Il sindaco Nicola Loira accoglie favorevolmente e sostiene l'iniziativa del consigliere provinciale e comunale Carlo Del Vecchio e dell’ex sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio nei confronti della Rete ferroviaria in favore dell’abbattimento delle barriere architettoniche nella stazione di Porto San Giorgio.

L’azione di sollecito ha avuto anche l’appoggio della presidente della Provincia Moira Canigola.

Ai vertici di Rfi, proprietaria dell'immobile, è stato chiesto di attuare opportuni interventi per l’adeguamento strutturale alle esigenze delle persone con ridotta mobilità. Nella lunga e articolata missiva sono stati interessati anche i responsabili dell’Inail, l’Asur, il presidente della Regione Francesco Acquaroli, la Provincia ed il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro.

“Condividiamo pienamente le richieste formulate e le sosteniamo – afferma Loira - . L’Amministrazione comunale, in passato ed anche recentemente in occasione della progettazione dei lavori di piazza Mentana, aveva interpellato la Direzione regionale di Rfi sostenendo l’assoluta urgenza nell’effettuazione di queste opere. Nell’ultimo colloquio che ho avuto con i vertici mi è stato ribadito che detti interventi erano in programma ma non figurano tra quelli prioritari su scala nazionale. Siamo stati quindi invitati a rivolgerci a Roma per riformulare la richiesta e chiedere di inserire la stazione sangiorgese tra quelle dove intervenire in tempi più rapidi. Siamo convinti che la stazione ferroviaria del territorio debba essere libera da barriere e di facile fruizione da parte di tutti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2021 alle 13:42 sul giornale del 13 gennaio 2021 - 147 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bI1O