Marcozzi-Pasqui (FI)."Sbloccare fondi inutilizzati dedicati agli ammortizzatori sociali ed estendere i benefici degli sgravi decontributivi alle aziende presenti nelle Aree di Crisi delle Marche"

2' di lettura 04/12/2020 - “Sbloccare per le Marche i fondi inutilizzati dedicati agli ammortizzatori sociali ed estendere i benefici degli sgravi decontributivi anche alle aziende presenti nelle Aree di Crisi delle Marche. E’ questo che chiediamo al Governo con una mozione”.

Così in una nota stampa i Consiglieri regionali FI Jessica Marcozzi e Gianluca Pasqui.

“L’assessore Aguzzi ha già manifestato in sede di IX Commissione, in ben tre riunioni, le necessità ed emergenze delle Marche, e lo stesso Aguzzi ha in programma il 10 dicembre un incontro in videoconferenza con i Sottosegretari del Mise. Gli assessori Aguzzi e Castelli hanno anche inviato una lettera al Ministro del Lavoro e al Sottosegretario allo sviluppo economico in cui sollecitano un intervento normativo ad hoc per l’assegnazione di un plafond aggiuntivo di risorse per la proroga della Mobilità in deroga. Le Marche, è bene ribadirlo, dispongono di fondi inutilizzati dedicati agli ammortizzatori sociali, certificati Inps, pari a circa 26 milioni di euro che, previa disposizione normativa che ne sblocchi l’impiego, potrebbero coprire il differenziale tra i residui 2019 destinati alla Mobilità in deroga dell’Area di Crisi.

Il cosiddetto ‘Decreto Agosto’, nell’articolo 27, pubblicato in G.U. il 14 Agosto scorso e successivamente convertito in legge il successivo 13 ottobre (Legge 126), prevede e dispone sgravi contributivi pari al 30% per il personale delle aziende site nei territori regionali di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Ma non per le Marche, regione massacrata dalla crisi economica, aziendale, occupazionale, dal terremoto e dal Covid. Ecco perché chiediamo, tramite la Giunta, che il Governo, il Parlamento e la Conferenza Stato-Regioni sblocchino immediatamente quei 26 milioni di euro, ossia i fondi inutilizzati dedicati agli ammortizzatori sociali, certificati INPS da destinare alla proroga degli ammortizzatori sociali nelle Aree di Crisi e per il sostegno delle politiche attive per la ricollocazione dei lavoratori e il rilancio delle Imprese interessate. Chiediamo anche l’estensione dei benefici degli sgravi decontributivi, previsti nel Decreto Agosto, anche alle aziende presenti nelle Aree di Crisi delle Marche”.


Capogruppo regionale FI Jessica Marcozzi 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2020 alle 17:01 sul giornale del 05 dicembre 2020 - 274 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEH4





logoEV
logoEV