Litiga con la moglie e per sbollire la rabbia si fa 450 chilometri a piedi da Como a Fano (PU)

1' di lettura 02/12/2020 - Aveva già ai piedi una settimana di cammino, dalla Lombardia alle Marche, quando un uomo è stato fermato dalla polizia di Stato a Fano mentre girovagava intirizzito dal freddo, nel cuore della notte, lungo la strada Statale Adriatica.

Al controllo degli agenti, l'uomo ha dichiarato di non essersi reso conto di aver vagato per l'Italia così tanto: "Sono venuto a piedi fin qui. Non ho usato nessun mezzo. Ho mangiato e bevuto quello che la gente mi ha offerto lungo il mio cammino".

La consorte ne aveva denunciato la scomparsa da Como alle forze di polizia poche ore dopo il litigio. L'uomo, 48enne, è stato multato per aver infranto il coprifuoco imposto dal DPCM che dalle ore 22.00 alle ore 5.00 vieta di stare fuori casa senza validi motivi. Normale chiedersi, chissà fin dove la rabbia avrebbe spinto l'uomo, senza quel controllo provvidenziale della polizia marchigiana.

Ricevi le notizie di Vivere Italia in tempo reale via Telegram: @vivere_news






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2020 alle 14:00 sul giornale del 03 dicembre 2020 - 529 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEhz





logoEV
logoEV