L'imprenditore Friedkin, numero 1 dell'AS Roma, trascina in tribunale il Comune di Roma

1' di lettura 28/11/2020 - Nel mirino sono finiti Comune e Corpo dei vigili per i servizi forniti allo stadio Olimpico durante gli incontri della Roma. Il club giallorosso si è opposto alla richiesta di pagamento di circa 475 mila euro. La prima udienza è fissata per il 21 gennaio 2021.

L'atto di citazione della Roma Calcio è stato già notificato alla sindaca Raggi. Una vera e propria spaccatura dunque, nei rapporti tra società e Campidoglio dopo il "fermo" su Tor di Valle.

Nella documentazione si sottolinea l'inesistenza del diritto del Comune di pretendere dalla AS Roma la corresponsione dei compensi.

L'accusa rivolta al Comune sarebbe quindi quella di aver scambiato le funzioni dei vigili, inerenti a traffico e ordine pubblico, con i servizi destinati a "privati" di cui si impone un pagamento ritenuto "illegittimo" dalla società di Friedkin.






Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2020 alle 12:48 sul giornale del 30 novembre 2020 - 1433 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, articolo, niccolò staccioli, Vivere Roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDPW





logoEV
logoEV