Monterubbiano. Albanesi: “Pensare subito all’unione della Comunità. Il Paese è spaccato”.

3' di lettura 01/10/2020 - A distanza di una settimana, la Capogruppo di minoranza commenta le elezioni. “Porteremo avanti un’opposizione critica e costruttiva. Siamo pronti a collaborare se ci saranno le basi per farlo”. Il Paese vive un momento delicato. “Occorre ridare unione alla comunità. Questa è la prima mossa da fare”.

Le elezioni sono passate e con esse il carro dei vincitori, soddisfatti dalle campagne elettorali vincenti. Ora è tempo di nuove strategie e di far sentire la propria vicinanza ai cittadini, nonostante una sconfitta da incassare. Questo è quello che sta facendo Annamaria Albanesi rappresentante della lisa “Idea Monterubbiano” e capogruppo di minoranza nel consiglio comunale.

Insieme ai suoi candidati, ha ottenuto 565 voti che non sono bastati per ottenere la vittoria sulla sfida in rosa con la neosindaca Meri Marziali. Ma questo non è tempo per piangersi addosso, non è nell’indole di Annamaria e della sua squadra, ora serve far sentire lo stesso il supporto alla comunità.

Come avete preso questa sconfitta? “Sono sincera, non ce l’aspettavamo. Pensavamo ad un risultato migliore, ma sapevamo che era difficile. Gli avversari avevano molti voti all’attivo grazie alla candidata Sindaco, nonché già Assessore di Monterubbiano” ci spiega la Albanesi.

Dove, secondo lei, avete sbagliato e dove invece sono stati più bravi gli avversari? “Non abbiamo sbagliato nulla. Siamo stati tenaci a proseguire nella strada che ci avevamo prefissati. Abbiamo scelto di condurre una campagna elettorale senza pressioni o costrizioni, preferivamo far conoscere il nostro programma alla comunità con incontri o assemblee, lasciando ognuno libero di darci il proprio appoggio – precisa Annamaria – forse questa strategia non ci ha premiato, ma ci siamo mossi con sincerità e coerenza e sono pronta a percorrere di nuovo la stessa strada”.

Come vi comporterete d’ora in avanti? “Di certo non saremo una minoranza che proporrà un’opposizione ferrea e inamovibile, non è nella mia natura e di chi è al mio fianco. È ovvio, adotteremo una linea critica e costruttiva, vigileremo sull’operato dell’Amministrazione e esporremo i problemi. Allo stesso tempo saremo collaborativi e pronti a dare una mano, se ci saranno le basi. Voglio sottolineare che l’aspetto fondamentale è ridare unità al Paese”.

Monterubbiano, un Paese troppo spaccato negli ultimi anni: “La comunità è divisa, si sono create molte spaccature, che vanno sanate e ci vuole impegno per farlo. Noi lo abbiamo ripetuto più volte e ci siamo battuti per questo, il Comune e la struttura comunale in generale, devono fare da collante tra le varie Associazioni e i vari cittadini, per far sì che tutti tornino a remare nella stessa direzione”.

I successi del passato si sono raggiunti grazie alla collaborazione e all’unità: “Si sono creati gruppi isolati l’uno dall’altro. Un tempo non era così, ad esempio il successo di manifestazioni come “la festa dello Scartozzà”, è arrivato grazie ad una comunità unita e che si dedicava al bene del Paese, aiutandosi a vicenda. Ora manca questo – spiega la Albanesi – l’Amministrazione deve sanare questa spaccatura, coinvolgendo tutto il tessuto sociale attraverso nuove regole, ma senza divisioni”.

Una minoranza pronta a collaborare, ma occorrono le giuste basi: “Siamo pronti a dare una mano e a partecipare alle scelte per il Paese. In passato non è stato fatto e i presupposti non sembrano dei migliori, ho seri dubbi a riguardo, ma noi ci siamo. La minoranza è disponibile, ci auguriamo che ci siano le basi per collaborare. Spesso nei comuni si critica lo scarso operato delle minoranze, ma se da parte dell’Amministrazione non c’è apertura e collaborazione, poco si può fare – conclude Annamaria – è dal Comune che deve partire questa nuova unione per la Comunità”.






Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2020 alle 18:38 sul giornale del 04 ottobre 2020 - 845 letture

In questo articolo si parla di opposizione, politica, unione, minoranza, elezioni amministrative, maggioranza, collaborazione, elezioni comunali, comune di monterubbiano, vittoria, sconfitta elettorale, articolo, elezioni 2020, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxwy





logoEV
logoEV