Ladre in pieno giorno a Porto Sant'Elpidio: derubata signora novantenne

2' di lettura 01/10/2020 - Due colpi tentati, di cui uno andato a segno. Si presume che le truffatrici lavorino in tre e che prendano di mira persone anziane.

È successo sabato pomeriggio, in una giornata tranquilla nella zona sud di Porto Sant'Elpidio: due donne anziane, vicine di casa, sono state raggirate da una ragazza sulla quarantina che le ha approcciate fingendosi una conoscente e riuscendo a derubarne solamente una.

I fatti.

Con una scusa la donna si è avvicinata alla prima signora, la quale era impegnata nel giardinaggio sul pianerottolo della propria abitazione. Sospettando una truffa, la signora non si è fatta imbrogliare ed è riuscita ad allontanare l'interlocutrice, che subito ha puntato verso un'altra casa, poco più avanti.

La seconda signora, un'anziana novantenne nel pieno delle sue facoltà, non è riuscita a capire l'inganno: la donna le ha chiesto di entrare in casa per lasciare un messaggio al figlio, convincendola di esserne amica. Una volta entrata nel soggiorno l'ha distratta con un'altra richiesta e, mentre la signora era impegnata a soddisfarla, una complice si è assicurata l'ingresso in casa e in camera da letto, dove ha trafugato gioielli d'oro.

"Era un colpo mirato" dicono i familiari della vittima dopo aver ascoltato il racconto confuso della signora. "Le due donne che sono entrate in casa sapevano come muoversi. Probabilmente hanno usato uno spray che ha stordito nostra nonna, perché solitamente lei è una persona reattiva e invece l'abbiamo trovata sotto shock e moto confusa". La signora è ancora traumatizzata dal furto.

La denuncia.

Il furto è stato subito denunciato dai familiari della vittima alla Polizia di Fermo. Non sono stati segnalati furti con una simile dinamica, ma si ha ragione di credere che i colpi possano continuare. Si presume che le truffatrici lavorino in tre: la prima prende i contatti, la seconda attua il furto e la terza aspetta le sue complici in auto per fuggire alla fine del colpo.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di viverefermo in tempo reale su whatsapp?Aggiungi il numero 351 834 13 19 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es: ok notizie)






redazione Vivere Fermo


Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2020 alle 18:38 sul giornale del 03 ottobre 2020 - 410 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, notizie, articolo, Redazione VivereFermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxwq





logoEV
logoEV