Al festival FERMHAMENTE il tema dell' ECOSCIENZA

4' di lettura 01/10/2020 - Conto alla rovescia per la quarta edizione di Fermhamente, il Festival della Scienza promosso dall’ Amministrazione Comunale di Fermo, in collaborazione con Labilia di Mauro Labellarte, sotto la direzione scientifica di Andrea Capozucca, che quest’anno, in ottemperanza alle disposizioni nazionali sull’emergenza sanitaria, cambia data e modalità: si svolgerà infatti dal 12 al 18 ottobre prossimi, non in presenza, ma solo ed esclusivamente on line.

Il Festival, che si avvale di un Comitato scientifico di fama internazionale, si svolge con il sostegno e il contributo della Camera di Commercio delle Marche, con la collaborazione delle locali scuole superiori, del Conservatorio Pergolesi di Fermo, delle Università di Camerino, Macerata, Urbino e dell'Università Politecnica delle Marche, della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Domenico” di Fermo. Collaborano come partners anche: Polizia Scientifica, Ambito Sociale XIX, Focus Junior, Fondazione Idis Città della Scienza, Prisma, Experienceworkshop.org, Il Faro, Goals, Just photo.

TEMA
Anche in questa edizione 2020 saranno numerosi gli appuntamenti, tutti gratuiti, in programma, con il coinvolgimento delle scuole del territorio che ragioneranno sul tema dell’ecoscienza, ovvero della scienza coniugata alla sostenibilità ed al rispetto dell’ambiente attraverso, come sempre, esperti di levatura internazionale, laboratori, conferenze, contenuti sia in live streaming che off line.
In particolare per le attività in live streaming le attività mattutine dal lunedì al sabato saranno dedicate alle scuole di ogni ordine e grado su prenotazione. Quelle pomeridiane e serali, compresa lintera domenica sono dedicate a tutti.
Per le attività on line in ogni momento sarà possibile accedere al grande database di Fermhamente che si arricchirà ogni giorno di contenuti legati al tema.
Forte dei numeri delle passate edizioni che ha visto il Festival crescere sia in fatto di relatori partecipanti, che in fatto di qualità delle proposte e nel numero di presenze (con l’edizione 2019 che ha visto in 3 giorni circa 10 mila presenze), Fermhamente si conferma appuntamento apprezzato per essere oramai un punto di riferimento nel territorio per i qualificati contributi che mette in campo nella divulgazione scientifica con ospiti di primo piano nel campo scientifico italiano e internazionale e dibattiti che vedono le scuole parte attiva e attrici principali dell’evento.

PROGRAMMA SCUOLE
Il programma live streaming per le scuole elementari, medie e superiori spazierà dai laboratori sul giornalismo a quelli sull’Europa, dagli incontri per sensibilizzare sull’uso parsimonioso dell’acqua ai giochi interattivi sui cambiamenti climatici fino ai segreti della natura e dell’intelligenza artificiale. Appuntamenti per i quali è necessario prenotarsi al numero 333.9067726 dalle ore 9.00 alle 14.00 (dal lunedì al venerdì) o via mail a prenotazioni@fermhamente.it.

CONTEST SOCIAL
Sono attivi anche contest con cui sarà possibile interagire con il Festival attraverso i social, sia per chi si diletta con le foto che per gli artisti visuali: i provetti fotografi potranno postare sul proprio profilo Instagram una foto attinente al tema accompagnata dall’hastag #fermhamente o #fermhamente; anche gli artisti avranno la possibilità di postare foto delle loro opere attinenti al tema sul loro profilo Instagram. Premi in palio per entrambe le categorie.

PRESUPPOSTI E OBIETTIVI
“Dobbiamo sforzarci di comprendere meglio chi siamo e quali siano gli equilibri relazionali tra noi – spiega Andrea Capozucca, direttore scientifico di Fermhamente – gli organismi viventi e animali e l’ambiente in cui viviamo ed interagiamo, altrimenti non riusciremo mai a vincere le nuove grandi sfide che ci aspettano. Di fronte a rivoluzioni in arrivo come quella dell’eredità genetica o del potenziale sopravvento dei robot, dobbiamo chiederci che cosa sia giusto fare, abbiamo bisogno di una scienza che si traduca in una pratica condivisa, che esca dalle sue segrete stanze e che ci aiuti ad accrescere consapevolezza e responsabilità verso noi stessi e il mondo che ci circonda. Il prefisso “eco”, ha molte declinazioni quali eco-logia, eco-nomia, eco-sostenibilità, eco-energia, eco-efficienza, eco-intelligenza, eco-psicologia, eco-comunicazione, ma è fondamentale che tali composti linguistici abbiano effettive ricadute pratiche: solo così infatti è possibile giungere alla formulazione di un eco-mondo caratterizzato da una società sufficiente, un’economia leggera e trasparente ed un’ecologia intelligente”.

INFO
Per informazioni sul Festival Fermhamente:
- www.fermhamente.it
- pagina facebook e instagram
- tel. 393.9900319 (anche whatsapp).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2020 alle 15:05 sul giornale del 02 ottobre 2020 - 226 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxsc





logoEV