E’ Petritoli la capitale dei matrimoni. Il Wedding destination diventa un brand ufficiale

5' di lettura 26/09/2020 - Tra Regione, binomio pubblico-privato e promozione del territorio, il turismo matrimoniale fa volare tutta la Valdaso. Altro traguardo per l’Amministrazione Pezzani, che diventa la prima nelle Marche ad attivare il progetto wedding. “Oggi il mondo ci guarda. È nato il fenomeno Petritoli”.

Vola alto Petritoli e lo fa ad ali spiegate. Di riflesso viaggia a velocità doppia anche l’Amministrazione Pezzani, che inanella un altro traguardo storico. La Città della Valdaso diventa a pieno titolo capitale dei matrimoni.

Oggi, nel suggestivo Teatro dell’Iride, è stato presentato ufficialmente il brand “Petritoli Wedding Destination”, che incorona l’apprezzato Comune fermano come meta ideale per matrimoni e cerimonie, attivando un sistema turistico-economico che porterà alla promozione ed al rilancio non solo Petritoli stesso, ma l’intera valle dell’Aso.

Il progetto, diventato oggi un marchio registrato, è stato realizzato con finanziamenti della Regione Marche e con il contributo decisivo dell’Associazione Turismarche, che ha seguito il tutto fin dall’inizio e affiancata dal sostegno dell’Amministrazione, ha dato vita a questa realtà.

“Oggi è una giornata storica per il nostro Paese. È nato il fenomeno Petritoli. Siamo ufficialmente la destinazione perfetta per il turismo wedding – esordisce così il Sindaco Pezzani che fa gli onori di casa – questo percorso è partito circa 15 anni fa, con i primi matrimoni celebrati ed oggi siamo qui per inaugurare il brand, che sancisce il tanto lavoro svolto finora. Una realtà che fa registrare questi numeri, ha il diritto ed il dovere di farsi conoscere e far comprendere a tutti quanta qualità c’è dietro al progetto”.

Il turismo matrimoniale, un volano non solo per Petritoli, ma anche per l’economia e la crescita della valdaso: “Oggi siamo qui non solo per il nostro borgo, ma per tutto il territorio circostante, perché i numeri sono alti ed è giusto che questo tipo di turismo porti vantaggi all’intero tessuto economico della nostra vallata – spiega Pezzani – ringrazio la Regione per il sostegno dato e per gli investimenti. Alla nuova Amministrazione chiedo di continuare su questa strada. I risultati si vedono e il wedding è una possibilità concreta per rilanciare le aree interne”.

Presenti all’incontro molte autorità, come il Prefetto Vincenza Filippi, Raimondo Orsetti direttore sezione turismo Regione Marche, Guido Sabatini Presidente Camera di Commercio di Fermo, Andrea Putzu neoconsigliere regionale, Stefano Pompozzi Vicepresidente della Provincia di Fermo, Michela Borri Presidente del Gal Fermano e Ivano Bascioni Presidente Marca Fermana. Tutti si sono complimentati con Turismarche e con l’Amministrazione petritolese per la lungimiranza e la tenacia di perseguire una strada che si è rivelata vincente.

Insieme all’Amministrazione Comunale, promotrice e curatrice del progetto è stata anche l’Associazione turistica Turismarche, rappresentata dai due fondatori Andrea Marsili e Danilo Federici. Ragazzi, dinamici e lungimiranti, che hanno avuto la capacità di vedere un nuovo mercato dove molti, prima di loro, non avevano guardato. “Noi siamo dei tour operator ed il nostro compito è portare turisti nelle Marche e farli innamorare di questi territori. Abbiamo compreso che, oltre al classico turismo fatto di visite e viaggi, c’è molto altro e quello del weeing è una perfetta dimostrazione – osserva Andrea Marsili – A Petritoli, in questo ambito, c’era già un’ottima base su cui lavorare. Noi, attraverso precisi studi e grazie all’amore che ci lega al nostro Paese, abbiamo deciso di puntare su questo nuovo modo di fare turismo, proponendo alle coppie di passare il giorno più bella della loro vita qui a Petritoli, mettendo loro a disposizione l’intero territorio”.

Cerimonia, invitati, foto, addobbi floreali, location perfette, relax, percorsi esperenziali, prodotti tipici, cucina locale ed un’accoglienza curata in ogni dettaglio, tutto questo è Petritoli Wedding Destination. L’intero borgo viene messo a completa disposizione degli sposi, che potranno vivere a pieno il giorno più bello, attraverso l’atmosfera familiare creata dal centro storico di Petritoli e dai cittadini pronti ad accogliere le coppie.

Primario lo stretto rapporto tra pubblico e privato: “In tutto il percorso siamo stati sostenuti dall’Amministrazione Comunale, che da sempre ci ha affiancato in molti aspetti – osserva Marsili – la collaborazione tra pubblico e privato è decisiva per la riuscita di un progetto come Petritoli Wedding. Avere l’adesione e la collaborazione delle attività locali è fondamentale per creare un pacchetto ed un’offerta vincenti nei mercati turistici esteri”.

Non solo matrimonio, ma un vero e proprio soggiorno all’interno della Valdaso: “Noi non offriamo solo la giornata del wedding, ma proponiamo una vera e propria esperienza alla scoperta del nostro territorio. Intorno all’evento matrimoniale, vi è una serie di attività ed iniziative che rendono il tutto speciale ed esclusivo – spiega Danilo Federici – annualmente ospitiamo circa 20 eventi, con oltre 5200 presenze, numeri davvero importanti. Da questo si comprende quanto il turismo del wedding possa creare vantaggi per l’economia del luogo, portando un notevole indotto alle attività locali oltre a posti di lavoro”. Un servizio tailor made, ovvero cucito su misura, che crea una simbiosi tra matrimonio e borgo ospitante.

Innegabili le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria: “Il covid ci ha messo in ginocchio. Abbiamo avuto molti matrimoni cancellati o posticipati. I flussi turistici sono mancati e di conseguenza il nostro mercato si è fermato – conclude Federici – la giornata di oggi è anche un modo per ripartire. Petritoli Wedding destiantion favorirà anche il rilancio di questi territori, che negli ultimi anni hanno sofferto non poco”.

Un Paese che si fa brand per crescere e rilanciarsi, segnaletica dedicata, logo riuscitissimo e video promozionale di primo livello. Petritoli punta sul wedding per rilanciare un intero territorio.








Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2020 alle 14:41 sul giornale del 27 settembre 2020 - 877 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, turismo, matrimoni, provincia di fermo, turismo enogastronomico, rilancio, wedding, articolo, comune di petritoli, luca pezzani, marca fermana, alto fermano, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bw6a





logoEV