Fermo: Stefano Fortuna candidato Sindaco e la "coerenza" degli sfidanti

1' di lettura 13/09/2020 - Da quello che si legge, in queste ore, ogni forza politica che concorre alla carica di Sindaco per la città di Fermo fa la gara a chi ce l’ha più civica! 

Il Sindaco uscente - che vuole il marchio di “civicissimo” – ha, però, nelle sue liste tanta di quella destra da far impallidire pure la Lega. - Sono le dichiarazioni del candidato Sindaco Stefano Fortuna- Per la verità ha dentro un po’ di tutto e di fuoriusciti da tutto, perché, fosse per lui, farebbe tutto lui: governo e opposizione. Altri hanno scoperto il civismo elettorale come cespugli attorno ad un partito, più che altro per spingere qualche candidato in bilico alle regionali (ma è in bilico perché, forse, non ha governato bene).

La nostra è, invece, più semplicemente e più coerentemente, un’alleanza tra due movimenti di impegno civile (il Movimento 5 Stelle e L’Altra Fermo), che tali erano 5 anni fa e tali sono oggi; che hanno, tra loro, differenze esplicite su alcuni temi (prevalentemente nazionali), ma che hanno in comune i valori della democrazia e dei diritti dei cittadini (soprattutto dei più deboli), la priorità dei beni comuni rispetto agli interessi privati, la trasparenza e la partecipazione; e, soprattutto – non improvvisando né il civismo, né le alleanze – hanno in comune le posizioni e le battaglie sostenute per Fermo e per il fermano in questi 5 anni.

Siamo convinti che i fermani ci sosterranno, per continuare, insieme, queste battaglie e questi progetti concreti, per la città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2020 alle 12:49 sul giornale del 14 settembre 2020 - 463 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvRi





logoEV
logoEV