Sant'Elpidio a Mare e Monte Urano ricordano il vice-presidente della Croce Azzurra Roberto Tomassetti

2' di lettura 31/08/2020 - Domenica 30 agosto nella Chiesa Collegiata di Sant'Elpidio a Mare la messa in ricordo di Roberto Tomassetti, vice-presidente della Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano e prima vittima monturanese del covid. Al termine della celebrazione, l’inaugurazione di un nuovo mezzo in sua memoria con i colleghi della Croce Azzurra.

Si è svolta ieri, in una Collegiata gremita al limite del consentito dalle attuali norme anti-contagio, la celebrazione in ricordo di Roberto Tomassetti, il monturanese vice presidente della Croce Azzurra scomparso il 4 aprile scorso a causa del covid.
La cerimonia si sarebbe dovuta svolgere nel parco del Centro San Giuseppe, sempre a Sant’Elpidio a Mare, un’area più vasta e adatta a ospitare in sicurezza i tanti che avrebbero partecipato, ma il maltempo ha costretto a trasferire all’ultimo la celebrazione al chiuso, in Collegiata.
Tanti i militi della Croce Azzurra presenti, che hanno voluto omaggiare a fine celebrazione il loro vice-presidente leggendo toccanti lettere, ricordi, aneddoti.
“Se oggi lavoro alla Croce Azzurra è solo grazie a te, per me eri come un padre”, il ricordo del volontario Silver Tiburzi. “Chissà se da lassù ci guardi? Cosa pensi di noi? Avremmo tanto voluto che fossi qui con noi a indicarci la direzione”, legge poi una giovane volontaria.
“Oggi, grazie a te, portiamo a termine un progetto a cui tenevi molto e per cui hai dato tantissimo”, prosegue, riferendosi al nuovo mezzo attrezzato per il trasporto dei diversamente abili, realizzato grazie al suo impegno e al contributo di aziende e cittadini.
Un progetto ambizioso, a cui Roberto teneva molto e a cui si era a lungo dedicato, e che oggi è finalmente realtà. Al termine della celebrazione, il mezzo è stato benedetto dal parroco elpidiense Don Enzo, in presenza dei familiari di Roberto e dei sindaci di Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano. Sul mezzo, una scritta in memoria del vice-presidente: “La morte lascia un dolore che nessuno può colmare ma l’amore lascia un ricordo che nessuno può rubare! Ciao Roberto…”.




Roberta Ripa


Questo è un articolo pubblicato il 31-08-2020 alle 12:13 sul giornale del 01 settembre 2020 - 1873 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monte urano, articolo, croce azzurra sant'elpidio a mare, Roberta Ripa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/buAH





logoEV
logoEV