Coronavirus: nuovi 11 casi nelle Marche e test obbligatorio per chi rientra da 4 Paesi

1' di lettura 13/08/2020 - Chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna ha l’obbligo di sottoporsi al tampone per coronavirus; questo è quanto il Governo ha disposto per chi arriva in Italia.

Dopo la firma del provvedimento da parte del ministro della Salute Roberto Speranza dunque obbligo di test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da quei quattro Paesi e Colombia aggiunta alla lista dei Paesi per cui è previsto divieto di ingresso e transito.
Dopo l'annuncio, la Regione Marche ha visto superato il proprio Decreto e ha dovuto attenersi alla norma nazionale varata dal governo.
Intanto nelle Marche 11 gli altri positivi nell'ultima giornata: Cinque casi a Pesaro, 4 ad Ascoli, uno ad Ancona e Macerata.
E’ questa l’ultima informazione diramata dal GORES.
Nelle ultime 24ore sono stati eseguiti test su 1.302 tamponi di cui 623 nel percorso nuove diagnosi e 679 in quello "guariti".
I casi, indica per sommi capi il Gores, comprendono rientri dall'estero, soggetti sintomatici, asintomatici per contatti con casi positivi; altri risultano invece da screening per operatori sanitari e screening per percorso sanitario.


di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 





Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2020 alle 11:52 sul giornale del 14 agosto 2020 - 532 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Paesi, articolo, lorenzo bracalente, coronavirus, rientra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btit





logoEV
logoEV