Porto San Giorgio: i “Cantieri della civiltà marinara”

1' di lettura 11/08/2020 - Mercoledì 12 agosto, alle ore 18, il Comune di Porto San Giorgio inaugurerà a palazzo Trevisani il Museo della Civiltà Marinara.

Al suo interno, in corso Castel San Giorgio, saranno allestiti spazi espositivi e l’innovativo micro cinema sul Fortunale.

Si tratta di una struttura immersiva innovativa. I visitatori, attraverso suoni, voci e immagini, rivivranno la tragedia che si abbattè sulla comunità di pescatori della città nel 1935. Con la video installazione si verrà letteralmente risucchiati dal vortice del quella tempesta. Lo spettatore vivrà un autentico turbamento percettivo con la sensazione di trovarsi di notte, a bordo, nell’urlo del vento e nel fragore del mare. Un tuffo nella memoria storica che ha avuto il sostegno dell’Istituto centrale per il Patrimonio immateriale del Ministero per i beni e le attività culturali.

L’Amministrazione comunale ha inteso sviluppare il progetto per valorizzare le tradizioni marinare a fini turistico-culturali.

Per il taglio del nastro l'Assessorato alla Cultura è al lavoro per l’allestimento di un evento che vedrà la partecipazione di referenti istituzionali nazionali e regionali.

Sono stati invitati rappresentanti del Ministero per i Beni e le attività Culturali, la presidenza della Regione, le Università, il Prefetto di Fermo, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e della marineria.

L'ingresso sarà reso gratuito al pubblico fino a settembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2020 alle 00:01 sul giornale del 12 agosto 2020 - 295 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bs58





logoEV
logoEV