Incerto il futuro di Porto Sant'Elpidio Basket – appello ai sostenitori

2' di lettura 06/06/2020 - La conferenza stampa della Porto Sant'Elpidio Basket si apre con un dubbio: "La società chiude il bilanco della scorsa stagione e non sappiamo se è il caso di fare un passo indietro – esordisce il presidente Oscar Bonifazi".

Le difficoltà sono sotto agli occhi di tutti e visto il periodo economicamente critico che stiamo vivendo, tutti i soci sono concordi sul valutare attentamente la situazione prima di decidere cosa fare, anche se l'inclinazione sembra chiara: ricominciare sarà dura.

"Mentre negli altri anni ognuno di noi – prosegue Bonifazi – ha sempre compiuto un piccolo sforzo per andare avanti, quest'anno investire in questa scommessa è più difficile".

"È una società basata sulla serietà dei propri soci – afferma il Sindaco Franchellucci – che da sempre si sono distinti per il loro comportamento impeccabile, oltre che per l'impegno sportivo, sociale ed educativo". Come sottolinea Marco Biagetti la società ha saldato le proprie pendenze con la Federazione e a breve troverà un accordo anche con in giocatori.

Anche il settore sportivo risente della crisi post-covid che probabilmente cambierà l'economia mondiale per molto tempo, per cui il sostegno dei privati è fondamentale. I soci, tuttavia, non credono di poter chiedere nuovamente sponsorizzazioni agli imprenditori locali che da sempre li sostengono, anche se l'appello è chiaro: se qualcuno potesse e volesse aiutare la società, Porto Sant'Elpidio Basket riuscirebbe a continuare.

"Facciamo appello alle forze economiche della città affinché qualcuno ci lanci un segnale per proseguire il nostro lavoro".

Il progetto sportivo ha necessità di proseguire, poiché coinvolge più di trecento bambini desiderosi di giocare a basket e una città intera che ha voglia di tifare per la propria squadra. La società, suggerisce Stefano Vecchi, ha anche bisogno di più soci che possano essere attivamente partecipi, dare aiuto concreto, idee e soluzioni. "Da noi tutti vengono egualmente ascoltati", assicura.

"Mi auguro – conclude il Sindaco – che il futuro di questa società, che sia in serie B o in altre categorie, prosegua con l'esempio delle persone al mio fianco perché sono garanzia di serietà".


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2020 alle 12:28 sul giornale del 08 giugno 2020 - 412 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, porto sant'Elpidio, crisi, articolo, marina mannucci, incerto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnn4





logoEV
logoEV