Ludovico Censi e il suo volo su Vienna

2' di lettura 21/05/2020 - Nasceva a Fermo il 21 Maggio 1895 Ludovico Censi, aviatore militare noto alla storia per aver prestato servizio come pilota nel Volo su Vienna, missione aerea capeggiata da Gabriele D'Annunzio il 9 Agosto 1918.

Un volo di circa un migliaio di chilometri all'indomani della fine della Grande Guerra che dal padovano avrebbe attraversato le Alpi per giungere nei cieli viennesi dove i sette velivoli, degli 11 predisposti alla missione, avrebbero gettato migliaia di volantini dai colori della bandiera italiana così da persuadere l'impero austriaco alla resa.

Un'impresa di grande successo non tanto risolutiva quanto dimostrativa, grazie all'effetto sorpresa, della superiorità dell'aviazione italiana del tempo e celebrativa del mito del Novecento dell'aviatore come uomo del cielo. Il tenente Ludovico Censi alla guida di uno degli Ansaldo Sva dell'87° Squadriglia Aeroplani, detta la Serenissima, in tale contesto, incarna perfettamente la figura del cavaliere celeste, che sfida le leggi della natura per librarsi in volo e dominare dall'alto dei cieli sulla vita e sulla morte, riprendendo il mito di Dedalo ed Icaro, in parte però sfatandolo.

Insignito della medaglia d'Argento al valore militare per la sua impresa su Vienna, Censi ancora una volta segue D'annunzio in un'altra impresa, quella di Fiume, a circa un anno dal volo austriaco, per la quale si prevedeva l'annessione al Regno di Italia e dove verrà in seguito costituita la provvisoria Reggenza Italiana del Carnaro.

Lasciata la carriera aeronautica, Ludovico Censi ricoprirà il ruolo di Console d'Italia e diplomatico in diverse capitali del mondo per circa trent'anni. Nel 1950 si trasferirà definitivamente a San Severino Marche dove morirà nel 1964. A lui è stata dedicata una via di San Severino e da lui oggi la sezione dell'Associazione Arma Aeronautica di Macerata ne prende il nome.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2020 alle 10:26 sul giornale del 22 maggio 2020 - 334 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, aeronautica, associazione arma aeronautica, articolo, Luigi De Signoribus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bl8q





logoEV
logoEV