Solo cose belle: la neve di primavera per esempio

1' di lettura 25/03/2020 - Non c'è solo da essere preoccupati infatti, ma c'è anche ciò che la natura ci regala e che ci chiede di apprezzare.

Strano perchè siamo al 25 marzo ma molto suggestivo, svegliarsi e trovarsi con quei fiocchi bianchi che cadono giù orgogliosi.
Sembra inverno, sembra Natale e in tanti da ogni parte della provincia si sono affrettati a fare foto o postare storie e video nei propri profili social.
Senza tralasciare qualche commento ironico o dettato da ilarità:
"A quando l'invasione delle cavallette?"
"Ora le abbiamo proprio tutte".
Sono alcuni dei commenti più "social" postati tra ieri sera, quando il tempo ha iniziato a cambiare vertiginosamente temperature e paesaggio ed oggi.
Di certo un momento di sorpresa durante questo isolamento; e se c'è chi non gioisce per questo flashback della natura (chi ancora deve lavorare), scommettiamo che tantissimi di noi stanno tornando bambini coi propri bambini affianco.
In fondo questo periodo "unico" dilata le dimensioni del vivere quotidiano, ci permette di sognare e di osservare...anche i fiocchi che cadono dal cielo.
E allora buona visione dai Monti Sibillini

Poesia di Umberto Saba
Neve

Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli,
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che aman le cose bianche.
Scossero le ali stanche di volare
ed allora discese lieve lieve
la fiorita di neve.

Foto in copertina di Monica Bruni (Piazza Alta di Amandola) che ringraziamo per la concessione
Nelle altre foto: Montemonaco, Montefortino e ancora Amandola (Pagine social di Facebook)


di Marco Squarcia
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2020 alle 10:21 sul giornale del 26 marzo 2020 - 1527 letture

In questo articolo si parla di attualità, natura, neve, bello, articolo, coronavirus e piace a marina8 squazo87

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bim3





logoEV
logoEV