Emergenza coronavirus: Cambia nuovamente il modello di autodichiarazione per gli spostamenti

1' di lettura 24/03/2020 - Pubblicato ieri sera, il nuovo modello implementa le disposizioni introdotte dal DPCM 22 marzo 2020

Il Ministero dell’Interno ha rilasciato ieri sera il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti, da presentare alle forze dell’ordine in caso di controlli. Quest’ultima versione implementa le nuove disposizioni del DPCM 22 marzo 2020, introducendo anche lo spostamento determinato da “assoluta urgenza” in un comune diverso da quello di residenza.

Si fanno più rigidi, dunque, i controlli sugli spostamenti dei cittadini, anche all’interno dello stesso comune di residenza. Limitazioni severe, ma necessarie per cercare di contenere la diffusione del virus, che continua a diffondersi e a mietere vittime tra la popolazione.

Il modulo è scaricabile dal sito del Ministero dell’Interno (https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/modulo-autodichiarazione-17.3.2020.pdf). I vari sindaci dei comuni del fermano, dal canto loro, stanno provvedendo da questa mattina a diffonderne una copia attraverso i canali social e i siti web istituzionali.

Va ricordato, tuttavia, che qualora un cittadino sottoposto a controllo dovesse essere sprovvisto del modulo di autodichiarazione, questo potrà essere compilato direttamente in presenza delle forze dell’ordine.




Roberta Ripa


Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2020 alle 11:42 sul giornale del 25 marzo 2020 - 3235 letture

In questo articolo si parla di attualità, autodichiarazione, articolo, Roberta Ripa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bii4





logoEV
logoEV