Covid-19: inasprimento delle sanzioni per chi non rispetta le norme. Più libertà alle Regioni.

1' di lettura 24/03/2020 - Sanzioni da 400 a 3000€. Maggiori controlli dalle forze dell'ordine. Per le Regioni più libertà di manovra sulla sanità e sulle restrizioni.

È andata in onda poco fa, la conferenza stampa del premier Conte, dove sono state illustrate novità in merito alle norme anti covid-19.

Il capo del governo ha annunciato un inasprimento delle sanzioni per coloro che non rispetteranno le norme in vigore. In particolar modo per chi lascia la propria abitazione senza un motivo valido, ci saranno sanzioni che andranno dai 400€ ai 3000€.

Inoltre, verranno intensificati i controlli delle forze dell'ordine che già stanno facendo in ottimo lavoro spiega conte. Con questi aggiornamenti, ci saranno rapporti più diretti tra Governo e Parlamento, così si garantirà un'informazione diretta e corretta tra i vari Enti.

Verrà data maggiore libertà alle Regioni: “I Presidenti potranno adottare provvedimenti singoli per i loro territori, anche più restrittivi”. Certo il governo sarà il regolatore della situazione complessiva. Con queste novità, sarà data più fiducia alle Regioni, già in precedenza la Sanità territoriale era sotto la supervisione regionale, ora i Presidenti avranno la libertà di adottare anche misure singole.

Conte, infine, smentisce, la “falsa voce”, che tali disposizioni e misure si estenderanno fino al prossimo 31 Luglio: “E’ nostro obbiettivo rispettare il termine inziale che ci siamo dati, nessuno ha in mente di prorogare tale decreto. Vogliamo uscire al più presto da questa emergenza e sono orgoglioso di come l’Italia intera sta reagendo, ogni italiano sta dando il suo contributo e sono sicuro che, dopo questa difficoltà, saremo tutti più forti".






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2020 alle 19:20 sul giornale del 25 marzo 2020 - 1920 letture

In questo articolo si parla di attualità, forze dell'ordine, decreto, sanzioni, restrizioni, regioni italiane, articolo, premier conte, alto fermano, coronavirus, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bimi





logoEV
logoEV