Fermato un sangiorgese; sequestrati dall'arma oltre 150 grammi di cocaina e diverse pasticche di ecstasy

1' di lettura 15/12/2019 - Prosegue incessante e con successo la lotta allo spaccio da parte dell'arma del comando provinciale dei carabinieri di Fermo.

I Carabinieri dopo un mirato pedinamento hanno bloccato D.M.S. un 45enne di Porto San Giorgio.
Si tratta di un operaio incensurato e residente nel posto. I militari lo hanno fermato a bordo della sua autovettura Opel Zafira sottoponendolo a perquisizione; nella circostanza gli venivano trovati addosso 2 g di cocaina e cinque pasticche di ecstasy nonche 605 € quale provento certo di spaccio.
La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire all’interno della sua abitazione due involucri per circa 160 g di cocaina una dose di marijuana da 2 g circa due bilance di precisione e tutto il materiale utile al confezionamento dello stesso oltre a circa 3000 € in contanti anche questi provento certo di spaccio.
Le operazioni di “bonifica natalizia” - si legge nel comunicato dell'Arma dei Carabinieri - saranno costantemente svolte da tutti i militari del comando provinciale di Fermo.

o certo di spaccio. Le operazioni di “bonifica natalizia” saranno costantemente svolte da tutti i militari del comando provinciale di Fermo.


di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2019 alle 11:31 sul giornale del 16 dicembre 2019 - 954 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, arresto, porto san giorgio, cocaina, spaccio, ecstasy, lorenzo bracalente, pedinamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd7o





logoEV
logoEV