Senigallia: Il centrosinistra : “Fabrizio Volpini è l’uomo giusto per i progettare la Senigallia del futuro”

2' di lettura 07/12/2019 - Il centrosinistra lancia la candidatura ufficiale a sindaco di Fabrizio Volpini. Chiuso il confronto all'interno della coalizione, l'unanimità sulla candidatura ha escluso le primarie.

La compagine su cui potrà contare Volpini è composta dal Partito Democratico, da Diritti al Futuro, dal Partito Repubblicano, dal Partito Socialista, da Vivi Senigallia, da Obiettivo in Comune e da una nuova civica, ex Progetto in Comune.

“Abbiamo già avviato tavoli programmatici aperti anche ad altre forze civiche cui chiediamo disponibilità e idee -afferma il sindaco Maurizio Mangialardi- Volpini è la persona giusta in grado di reinterpretare la città perchè non si governa con pacche sulle spalle, ci vuole strategia, conoscenza e capacità. Fabrizio ha grande esperienza, spessore politico ed è onesto e tutti insieme lavoreremo per un contributo fattivo”.

A ribadire che il nome di Volpini è passato attraverso un percorso “di dibattito interno all'Unione del Pd prima e alla coalizione poi” è il segretario Pd Giulio Donatiello che sottolinea come alla chiusura delle primarie nessun altro si è candidato”.

A coordinare la campagna elettorale per Diritti al Futuro sarà Simone Ceresoni. “Come forza di sinistra e ambientalista crediamo che la città debba continuare nel modello di alta e buonissima qualità della vita che si offre ai cittadini inserendo anche le giuste innovazioni e miglioramenti -afferma-. I vent’anni di una stagione amministrativa incredibile non ci deve fermare ma anzi rilanciare. Non è uguale essere amministrati da una coalizione di centrosinistra piuttosto che da tutte le altre perchè noi guardiano all'inclusione, democrazia, pluralismo è solidarietà”.

Il consigliere uscente di Vivi Senigallia, che si presenterà comunque rinnovata alle amministrative Lorenzo Beccaceci ha assicurato un “impegno con tanti giovani in campo affiancati da chi ha esperienza”. “Da oggi si inizia a lavorare senza perdite di tempo -fa eco Enzo Manachesi per Obiettivo in Comune- Fabrizio Volpini ha un compito difficile perché eredità una città che è al top. E occorre mantenerla tale ma avrà il sostegno di tutti”.

Pasquale Bencivenga del Partito Socialista tiene a precisare che sulla candidatura di Volpini “non c'è stata alcuna forzatura, tutt'altro” e che il partito si presenterà in “aggregazione con altri raggruppamenti”.

Dall'opposizione di 5 anni fa passa a sostenere il centrosinistra Maurizio Perini che lavora per una nuova lista civica. “In consiglio comunale la maggioranza ha recepito una parte del nostro programma e sono stato nominato consigliere delegato aiutandomi a portare a termine una parte del mio programma -afferma- Ora deciso di lavorare per andare oltre”.

Michelangelo Guzzonato accenna anche ai punti cardine del programma, che saranno integrati dal candidato sindaco, che sono “sostegno allo sport, sociale e volontariato per una comunità più unita” e “lo sviluppo sostenuto dalla rigenerazione urbana”.








Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2019 alle 01:30 sul giornale del 09 dicembre 2019 - 995 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdLA





logoEV
logoEV