Osimo:DL Fiscale: nuove tecnologie per i controlli fiscali Approvato alla Camera l’ODG Trano-Currò-Giuliodori

2' di lettura 07/12/2019 - Approvato ieri alla Camera un Ordine del Giorno al Decreto Fiscale presentato dai deputati del Movimento 5 Stelle della Commissione Finanze Raffaele Trano, Giovanni Currò e Paolo Giuliodori.

L’ODG si focalizza su un aspetto cruciale in materia di finanze: l’evasione fiscale. «Abbiamo chiesto al governo - spiegano i deputati - maggiore incisività nel contrasto all’evasione e alle frodi fiscali, un problema annoso che affligge il tessuto economico e sociale del Paese, andando a migliorare i livelli di sicurezza, stabilità e semplificazione in favore dei contribuenti e degli operatori del settore economico. Maggiore certezza e procedure più semplificate per i cittadini».

Ma per far ciò, spiegano i deputati, «serve una piena condivisione nella pianificazione e lo svolgimento delle attività istruttorie. Serve un coordinamento strategico e tecnico-operativo, tra i vari enti e nelle attività ispettive. La tecnologia ce lo consente, vogliamo sfruttarne meglio le potenzialità».

L’Ordine del Giorno appena approvato prevede proprio questo: «applicare le tecnologie informatiche - affermano i deputati - può offrire un supporto notevole alle attività di analisi delle banche dati provenienti dalle varie amministrazioni. Banche dati integrate e opportunamente elaborate per costruire un sistema strutturato di scambio di informazioni, ottimizzare l’efficacia e il coordinamento tra enti e strutture nella pianificazione e nello svolgimento delle attività istruttorie. Questo è l’obiettivo».

L’ODG Trano-Currò-Giuliodori impegna quindi il governo, che ha accettato senza riformulazioni, a prendere iniziative per ottimizzare l’efficacia e il coordinamento tra enti e strutture, grazie all’utilizzo della tecnologia. Nello specifico si chiede «coordinamento tra Agenzia delle Entrate, la Guardia di Finanza, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, anche attraverso gli interventi tecnologici necessari ad assicurare un sistema strutturato condiviso, efficiente ed efficace.

Un sistema che garantisca la disponibilità immediata di dati, documenti e informazioni, agevolando l’operatività delle amministrazioni e sollevando dagli onerosi, e numerosi, obblighi burocratici che continuano a pesare sulla vita di cittadini e imprese»


da On. Paolo Giuliodori
Movimento 5 Stelle







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2019 alle 15:18 sul giornale del 09 dicembre 2019 - 661 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, Parlamento, Movimento 5 Stelle, fiscale, dl, paolo giuliodori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdMd





logoEV
logoEV