Fermo Link: Dalla stazione di Porto S. Giorgio al centro storico di Fermo a bordo di un bus

2' di lettura 06/12/2019 - “Mi scusi, per Fermo?” “Raggiunga in treno la stazione di Porto S. Giorgio, da lì un bus la condurrà nel centro storico fermano”.

Con Fermo Link, frutto della sinergia tra Trenitalia e Trasfer, si aggiunge un altro tassello importante al trasporto pubblico marchigiano. Del nuovo servizio, operativo da domenica 15 dicembre, parlano in presenza del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro e dell’assessore regionale ai trasporti Angelo Sciapichetti, Fausto Del Rosso, Direttore Regionale Marche di Trenitalia e Fabiano Alessandrini, presidente di Trasfer.

Fermo Link non nasce dal nulla. Da sempre Trenitalia monitora i bacini di flusso e deflusso dei pendolari in prospettiva di un trasporto pubblico su gomma che faccia da prosecuzione a quello su rotaie. Vengono analizzati in maniera strutturata i tempi di percorrenza, le frequentazioni, le località di provenienza sicché sotto analisi finì anche Porto San Giorgio. Alla base la volontà di incentivare il trasporto pubblico facendo sì che le auto private rimangano il più possibile in garage a tutela dell’ambiente e della sicurezza. Il viaggio in treno va riscoperto. In treno ci si può riposare, si può leggere, studiare, ammirare il paesaggio, scambiare quattro chiacchere. Il tutto senza il dramma, spesso, del parcheggio e con un tempo di interscambio e un costo decisamente competitivo. Esperienze simili al Fermo Link sono già state condotte in regione. Vi fu il Conero Link per il periodo estivo con 31 collegamenti bus al giorno tra la stazione di Ancona e le spiagge di Portonovo. C’è, poi, il Politecnica Link che, con 11 bus che collegano le stazioni di Ancona e Varano al polo universitario di Monte Dago, ha condotto ad una stima di duecento auto in meno al giorno. Il biglietto treno + bus, quindi unico, è acquistabile su tutta la rete di vendita Trenitalia e, si ricordi, esso non vale solo per il treno regionale. Chi, per esempio, viaggia a bordo di una Freccia e vuole arrivare a Fermo troverà nei sistemi di vendita Trenitalia come destinazione finale Fermo, arrivandoci ovviamente non con il treno ma con il bus. La proposta di detto servizio da parte di Trenitalia è segno tangibile, del resto, di un riconoscimento importante a quel lavoro che Trasfer sta già conducendo ogni giorno a partire dal 2009, anno in cui nacque, come la definisce il presidente Alessandrini, quella sorta di “metropolitana di superficie” ossia quel servizio che vede Fermo e Porto S. Giorgio collegate da un autobus ogni 20 minuti.


di Benedetta Luciani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2019 alle 16:20 sul giornale del 07 dicembre 2019 - 1990 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Benedetta Luciani, Trenitalia, trasporti pubblici, bus, Fermo link

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdKp