Porto San Giorgio recupera il cimitero settecentesco

3' di lettura 02/12/2019 - L’Associazione Rinnovarte Restauro, nell’ambito del più ampio progetto di recupero del Cimitero Settecentesco di Porto San Giorgio, invita tutta la comunità ad un evento speciale, dedicato alla sensibilizzazione e alla promozione del progetto che vedrà il restauro del Bene comune.

Il Cimitero o Ossario settecentesco si affaccia su Piazza San Giorgio, al fianco dell’omonima Chiesa; il Bene versa in uno stato di conservazione non buono; questo è il motivo principale che ha spinto il Comune di Porto San Giorgio a rispondere positivamente alla proposta dell’Associazione Rinnovarte Restauro, che proponeva proprio il recupero di tale struttura, tramite una sistematica raccolta di fondi e donazioni da aziende e privati.
Non solo restauro, ma anche sensibilizzazione e promozione del Bene, affinché questo possa essere conosciuto e riconosciuto dall’intera comunità come tessera importante della storia di Porto San Giorgio.
Proprio per rispondere alle esigenze di sensibilizzazione e promozione del Bene, Rinnovarte ha deciso di organizzare una serata speciale, che vede ospiti artisti del territorio, i quali – aderendo all’iniziativa – daranno vita ad un evento corale e collettivo.
Sabato 7 Dicembre, dalle 21:00, Il Teatro sarà la location di una “kermesse” di arti; da quella teatrale a quella musicale; dalla moda alla poesia, grazie alla collaborazione di artisti del territorio che – per l’occasione – si esibiranno pro bono per aiutare l’Associazione Rinnovarte a far conoscere il Cimitero Settecentesco a promuoverne il recupero.
La serata – condotta e presentata dall’inedita coppia – MICHELE GALLUCCI e GIANLUCA MARINANGELI, vedrà la presenza dei seguenti artisti: TEATRO E POESIA: Gianluca Marinangeli Stefano Tosoni di Proscenio Teatro Alfonso Pagano MUSICA: Lucio Matricardi Alfredo Laviano Alberto Ricci Fabio Ciccoli Christian Cecchini Luigi Ferrara MODA: LA STORIA E LA MEMORIA ATTRAVERSO GLI ABITI E LE MODE Casa Conchiglia e la sua sfilata “Guardaroba” con Caterina Trucchia (canto) Manuel Coccia (musiche) Serena Giacomozzi (danza/tango) Cristina Lanotte (sand art) Alessandra Trasatti - Room Lifestyle (make up e acconciature) Il sostegno arriva anche da alcuni esercizi commerciali che concederanno sconti dedicati a coloro che – a fronte di piccolo contributo – decideranno di sottoscrivere la tessera per diventare “sostenitori” dei progetti dell’Associazione o di lasciare un’offerta in cambio della cartolina realizzata su foto artistica della fotografa Marilena Imbrescia. L’evento è gratuito al pubblico e gode del Patrocinio del Comune di Porto San Giorgio.
CHI E’ RINNOVARTE RESTAURO
Rinnovarte Restauro nasce dall’unione di 6 donne con professionalità molto diverse ma decisamente complementari e con un unico fine: unire forze e risorse per il restauro conservativo di beni di rilevanza storica ed artistica al fine di restituirne bellezza e fruizione alla cittadinanza, ci piace definire chi sostiene finanziariamente “mecenati del futuro”.
Poco dopo il primo anno di vita, l’Associazione ha visto l’ingresso di altre due associate – amanti di arte e storia – che hanno accresciuto il team con ancora nuove idee, spunti creativi e grande passione.
Dopo il grande lavoro di restauro sul Loggiato San Rocco di Fermo – riportato all’antico splendore – grazie agli sponsor/Mecenati che hanno creduto nel progetto, si sono susseguiti i recuperi delle due statue posizionate in altrettante nicchie poste sulla facciata dell’Oratorio di Cavalieri di San Giovanni, edificio ammodernato agli inizi del secolo scorso sito in Corso Cefalonia, adiacente alla odierna Chiesa della Pietà, sempre nel Comune di Fermo






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2019 alle 22:37 sul giornale del 04 dicembre 2019 - 1701 letture

In questo articolo si parla di arte, porto san giorgio, cimitero, restauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdzf





logoEV
logoEV