Grottazzolina, in arrivo la consulta delle scuole

2' di lettura 30/11/2019 - Organismo creato per offrire osservazioni, proposte e spunti per costruire la città del futuro.

È stato approvato nel Consiglio Comunale dello scorso 19 Novembre il regolamento della "Consulta delle scuole del Comune di Grottazzolina". La Consulta è un organismo di rappresentanza e partecipazione delle ragazze e dei ragazzi della scuola primaria (V classe) e della scuola secondaria di I grado, che può offrire osservazioni, proposte e spunti al Comune per la costruzione della città del futuro. I rappresentanti della popolazione studentesca grottese, che saranno scelti tramite elezioni interne alle classi, si riuniranno infatti periodicamente con il Sindaco e l’Assessore alla Scuola per formulare richieste, ma soprattutto proposte. La nuova Amministrazione grottese vuole così promuovere un rapporto diretto tra i ragazzi e le Istituzioni cittadine. Un esperimento di cittadinanza attiva per avvicinare i giovani alla vera “Politica”, intesa come interesse per la città, per la polis, e come ricerca del bene comune.

Martedì 26 Novembre il Sindaco, Alberto Antognozzi,e il Vicesindaco - Assessore alla Scuola, Giorgio Litantrace, si sono recati nella scuola primaria e nella secondaria di I grado per spiegare il progetto ed ascoltare le opinioni e le idee dei futuri protagonisti della Consulta. Il Sindaco ha spiegato agli alunni il funzionamento di un Comune ed è stato poi intervistato dai ragazzi che lo hanno tempestato di domande sul funzionamento dell’ente locale, sugli impegni di un Sindaco, sulle emozioni provate al momento dell’elezione.

“La Consulta – spiegano Sindaco e Vicesindaco – è da intendersi come uno strumento formativo di supporto nella promozione di una partecipazione attiva e consapevole delle ragazze e dei ragazzi alla comunità in cui vivono. Grottazzolina ha bisogno del loro interesse e delle loro idee per divenire sempre di più un paese a misura di ragazzi. La nostra collaborazione con l’Isc e le scuole paesane è d’altronde molto forte. Quest’anno la scuola secondaria e la scuola dell’infanzia sono state dotate di digiquadro. A livello progettuale, oltre alla partecipazione dei nostri ragazzi alla Festa dell’Unità Nazionale, Il 7 Novembre abbiamo presentato alla scuola media la figura di un grottese speciale, Vincenzo Monaldi, primo Ministro della Sanità della Repubblica Italiana. Presto poi partirà un altro grande progetto con la scuola secondaria inerente le tematiche della legalità, della lotta alla corruzione e alle mafie.”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2019 alle 05:32 sul giornale del 02 dicembre 2019 - 1481 letture

In questo articolo si parla di attualità, grottazzolina, consulta delle scuole, giorgio litantrace, alberto antognozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdtu





logoEV
logoEV