Porto Sant'Elpidio: Per un Natale tutto bio un incontro a villa Baruchello

2' di lettura 28/11/2019 - Sabato 30 novembre, a partire dalle ore 9 per l’itera Giornata, si terrà l’iniziativa BioNatale a Villa Baruchello

L’evento è stato organizzato dall’Associazione “Ambiente & Salute” con il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio e per la parte convegnistica dall’associazione italiana Medici per l’ambiente (ISDE) .
L’iniziativa prevede un convegno, laboratori, degustazioni e una mostra mercato di prodotti biologici in un percorso tra gusto e qualità per la salute dell’ambiente e dell’uomo.
Nello specifico il programma sarà così articolato: Alle ore 9 è prevista l’apertura della mostra mercato di alimenti biologici e prodotti cosmetici e artigianali locali e solidali, dalle 9 alle 13 verranno effettuate visite guidate gratuite di Villa Baruchello e del Giardino a cura degli studenti dell’istituto tecnico “Fazzini Mercantini” di Grottammare , dalle 10 alle 16 si svolgeranno laboratori del gusto sul pane, le olive ripiene, l’olio e il cioccolato.
Nel pomeriggio a partire dalle 15 si terrà il Convegno “Coltivare la salute del pianeta: dal campo alla tavola meno pesticidi più agricoltura biologica” nel corso del quale verranno affrontati diversi argomenti inerenti alimentazione e salute, i cambiamenti climatici, i vantaggi dell’agricoltura bio e la realtà marchigiana.
Al termine del convegno è prevista una degustazione di prodotti biologici.
“Sarà una giornata formativa ed informativa – spiega il sindaco Nazareno Franchellucci – che avrà lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza su alcuni temi molto importanti e che stanno a cuore a questa amministrazione come ad esempio lo sviluppo dell’agricoltura biologica, i cambiamenti climatici e l’importanza di non utilizzare i pesticidi nocivi per l’ambiente e per la salute dell’uomo come ad esempio il Glifosato, il disserbante più usato al mondo per la manutenzione del verde, ma non usato da questa amministrazione .
L’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, che fa parte dall’Oms, lo ha inserito nella lista delle sostanze “probabilmente cancerogene” e pertanto crediamo che sia giusto informare la popolazione su queste tematiche."








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2019 alle 17:23 sul giornale del 29 novembre 2019 - 728 letture

In questo articolo si parla di attualità, natale, Comune di Porto Sant'Elpidio, bio, sostanze cancerogene

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdpn





logoEV