Mobilitazione nel Fermano contro la Violenza sulle Donne

violenza sulle donne| 4' di lettura 21/11/2019 - L’imminente ricorrenza del 25 NOVEMBRE – GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE, vede mobilitarsi molti dei Comuni della provincia fermana.

Si parte Sabato 23 alle ore 17,30 a P.S.Elpidio presso LA PICCOLA con il Convegno “IL CORAGGIO DELLE DONNE” dove viene affrontato il tema della violenza nei luoghi di lavoro. L’incontro, curato dall’AVRI (Associazione Vittime Riunite d’Italia), registra la presenza delle Consigliere di Parità della Provincia di Fermo e Teramo oltre alla testimonianza diretta di una vittima di violenza e della criminologa Manuela Marchetti.
Sabato 23, a Torre di Palme,ci sarà l’apertura della mostra fotografica collettiva di 20 artiste e artisti che propongono ogni possibili sfumature dell’espressione femminile dal titolo “CRISALIDI SCARLATTE” che sarà possibile visitare fino al 15.12.2019.
Il ricavato della vendita delle immagini esposte sarà devoluto all’Associazione On The Road che gestisce lo sportello antiviolenza della Provincia di Fermo.
Un momento di grande valenza simbolica sempre a P.S.Elpidio è quello del 24 quando, a partire dalle ore 9,30 in Via Legnano, di fronte all’Istituto Superiore, si terrà l’intitolazione della Pinetina in ricordo della GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE – 25 novembre – con l’apposizione su una panchina rossa della targa dedicata a tutte le donne vittime di violenza.
La mattinata prosegue presso la Casa del Volontariato con l’incontro – dibattito dal titolo “VIOLENZA DI GENERE: GIUSTIZIA PENALE ED AGGRESSIVITÀ SOCIAL” con la presenza della Prof.ssa dell’Università di Macerata, Lina Caraceni, della direttrice del Carcere di Ascoli Piceno, Eleonora Consoli e della Psicologa Stefania Ciarrocchi.
Il giorno successivo, 25, alle ore 18,00 a P.S.Giorgio, nella Sala Castellani, “AMATE A MORTE” teatro, performance e musica contro la VIOLENZA SULLE DONNE.
Lo stesso giorno alle ore 21,15 a S. Elpidio a Mare presso il Teatro Cicconi, presentazione del libro della criminologa Roberta Bruzzone, “IO NON CI STO PIÙ’”, anticipato dall’incontro nella mattinata con gli studenti dell’Istituto Professionale E. Tarantelli. A Fermo il 27, all’interno della IV edizione di LETTURE FERMANE, alle ore 17,30 alla Biblioteca Civica la presentazione del libro “TRASMIGRAZIONI – Storie di donne, di violenze e di rinascite” di Simonetta Peci.
Anche altre amministrazioni comunali propongono momenti di riflessione e confronto sul tema della violenza contro le donne dimostrando che l’attenzione è alta e la questione è di estrema attualità.
A questo proposito la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Fermo ha avviato da tempo un progetto per diffondere su tutto il territorio della provincia fermana una concreta cultura del rispetto delle differenze ed occasioni di incontro ed informazioni sulle politiche e i servizi esistenti nella nostra Provincia a difesa e tutela delle persone in posizione di emarginazione e discriminazione e in particolare nei confronti delle donne che subiscono diversi e molteplici atti di violenza. Il progetto denominato “Commissione Itinerante” intende far conoscere la propria attività e l’impegno profuso sostegno alle donne del nostro territorio che, nelle molteplici realtà, si impegnano a realizzare se stesse e le proprie aspirazioni, spesso lottando contro forme di discriminazioni e/o violenze.
Esistono, infatti, a livello provinciale tutta una serie di strumenti, servizi, sportelli e iniziative specificatamente dedicate alle donne che subiscono violenze di qualsiasi natura (psicologica, fisica, economica, sessuale) e che la Commissione attraverso il progetto porta a conoscenza del più ampio numero di cittadine e cittadini nei Comuni che aderiscono all’iniziativa. Si tratta di un momento di informazione e formazione sul tema della violenza sulle donne attraverso la conoscenza e il confronto con i responsabili dei servizi esistenti sul territorio (Sportello Antiviolenza, Questura e Comando provinciale Carabinieri di Fermo, Pronto Soccorso dell’Ospedale di Fermo, Istituti di Istruzione, Associazioni del Terzo Settore, ecc.), tutti i partner della “Rete territoriale locale Antiviolenza” che hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa presso la Prefettura di Fermo nel 2017.
L’attenzione sul tema della violenza contro le donne è, dunque, elevata: le istituzioni dimostrano grande impegno e partecipazione e nelle scuole l’argomento viene affrontato con particolare senso di responsabilità. Alla mobilitazione del territorio si deve accompagnare anche un diverso approccio culturale e una maggiore fiducia delle donne nella rete territoriale. La Commissione lavora perché questi obiettivi si realizzino concretamente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2019 alle 14:34 sul giornale del 22 novembre 2019 - 327 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, iniziative, manifestazioni, eventi, provincia di fermo, violenza sulle donne

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc6l





logoEV
logoEV