Porto San Giorgio:PCI e PRC contro il colpo di Stato in Bolivia

1' di lettura 16/11/2019 - Sabato 16 gennaio, dalle 16.30 alle 18.30, il Partito Comunista Italiano e il Partito della Rifondazione Comunista saranno in Piazza Matteotti, a Porto San Giorgio, per denunciare il colpo di Stato in atto in Bolivia, organizzato dalle classi sociali più ricche in combutta con l’imperialismo degli Stati Uniti.

Nonostante i possibili errori, l’esperienza al governo di Morales e del suo partito, il Movimiento al Socialismo (MAS), è stata caratterizzata da politiche di riduzione della povertà e, sul piano internazionale, da un legame profondo con i governi e i movimenti antimperialisti.
La Bolivia è un Paese ricco di risorse, come il litio, metallo fondamentale per la produzione delle batterie degli apparecchi elettronici.
Il governo Morales ha nazionalizzato queste risorse riducendo fortemente i profitti delle multinazionali e aumentando quelli dello Stato boliviano che li ha utilizzati per politiche di riduzione della povertà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2019 alle 02:35 sul giornale del 18 novembre 2019 - 746 letture

In questo articolo si parla di attualità, pace, politica, manifestazione, colpo di stato, bolivia, soluzioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcSG





logoEV
logoEV