I 24 convocati e le parole di Mauro Antonioli alla vigilia di Carpi-Fermana

3' di lettura 16/11/2019 - La Fermana, dopo aver svolto l’allenamento di rifinitura questa mattina, è partita alla volta di Carpi dove scenderà in campo domani sera alle ore 17,30 contro la squadra di mister Riolfo

Sul pullman i 24 convocati dal tecnico gialloblù con il tecnico Mauro Antonioli che ha parlato così alla vigilia della sfida con gli emiliani.

Trasferta impegnativa ma questa Fermana vuole riscattarsi subito. E’ d’accordo?Vogliamo tornare a fare punti che noi sono importanti per la classifica. Forse riscattarsi è una parola grossa perché la Virtus Verona non è una sorpresa va annoverata ormai come squadra di alta classifica indubbiamente. Ci hanno penalizzato gli episodi pur non avendo fatto la miglior prestazione ma i ragazzi ci hanno dato dentro, considerando anche i 10 angoli a 5 a nostro favore: la squadra ha spinto e avuto le occasioni per pareggiare ma senza riuscirci. Dobbiamo invertire la tendenza e tornare a fare punti che sono importanti con lo spirito e atteggiamento giusto contro una delle big di questo campionato.

Che squadra è questo Carpi che attende la Fermana?
Squadra molto forte, li ho visti giocare dal vivo e fanno un buon calcio. Abbina fisicità al gioco ed è organizzata nelle due fasi di gioco con giocatori che ti possono sempre trovare la giocata. La classifica parla chiaro visto che è in lotta per il primato. Massimo rispetto per loro ovviamente e la consapevolezza che incontriamo una delle big del campionato.

Carpi e Virtus Verona per struttura e schema si assomigliano. Che ne pensa?
Gioco simile ai veronesi, con due attaccanti importanti con la fisicità di Vano, un trequartista e un centrocampo importante con tanta qualità li. Dovremmo fare quasi la gara perfetta per portare via punti ma sono molto fiducioso e convinto perché la squadra ha lavorato in settimana molto convinta di quello che deve fare. Iniziamo a coscerci veramente bene e sono convinto che la prestazione la possiamo fare ma poi saranno importanti anche gli episodi cje saranno determinanti come sempre

Come ci arriva fisicamente la squadra all’impegno? E cosa ci dice del neo acquisto Lancini?
Fisicamente stiamo bene ma è normale che abbiamo delle defezioni importanti. Massima fiducia nel gruppo ma è normale che concedere Petrucci e Liguori per infortunio, oltre a Gemello convocato in nazionale e Comotto uscito anzitempo per infortunio sui cui dobbiamo decidere se utilizzarlo o meno. E’ un momento non dico di emergenza perché sono cose che in una stagione possono accadere e sono convinto che chi scenderà in campo farà pienamente il suo dovere ma le assenze importanti che ci sono. Lancini si è allenato con noi da una decina di giorni, la società ha deciso di tesserarlo perché mancava una alternativa di ruolo a Sperotto nel caso ci fosse stato qualche problema o calo di forma. Ci potrà dare una mano e il curriculum parla per lui con presenze anche in B, a me ha fatto un’ottima impressione ed è un giocatore in più da avere a disposizione.

Ecco i 24 convocati per Carpi-Fermana

PORTIERI
1 Mattia Palombo
12 Nicolò Renzi
31 Filippo Badioli

DIFENSORI
3 Bachir Mané
5 Marco Comotto
6 Marco Manetta
14 Edoardo Scrosta
20 Donato De Pascalis
30 Nicolò Sperotto
35 Nicola Lancini

CENTROCAMPISTI
4 Gianluca Urbinati
11 Michael Venturi
15 Filippo Bellini
16 Simone Isacco
17 Ilario Iotti
18 Angelo Persia
21 Giorgio Mantini
25 Luca Ricciardi

ATTACCANTI
7 Alex Rolfini
10 Massimo D'Angelo
19 Hernan Molinari
23 Luca Cognigni
24 Antonio Bacio Terracino
32 Tommy Maistrello






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2019 alle 15:59 sul giornale del 18 novembre 2019 - 514 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcTs





logoEV
logoEV