Montefortino, Frate Mago ed il "tre di denari" con Papa Francesco

1' di lettura 25/10/2019 - I giochi di prestigio fanno divertire il Papa mentre Padre Gianfranco spiega il post sisma 2016.

Durante la visita di Papa Francesco, dello scorso luglio, a Camerino i frati cappuccini delle Marche avevano chiesto di essere ricevuti in Vaticano. Richiesta immediatamente esaudita dal Santo Padre lunedì 14 ottobre, come riporta il quotidiano avvenire.it. Padre Gianfranco, rettore del santuario dell'Ambro, con i suoi giochi di prestigio, è riuscito a far divertire Papa Francesco e, tra un gioco e l'altro, ha spiegato l'operato post sisma che ha colpito le regioni del Centro Italia nel 2016. Infatti, "Frate Mago" una vera magia è riuscito a compierla cioè quella di riaprire il Santuario della Madonna dell'Ambro in Montefortino con un tempismo da record. Unica struttura sacra riaperta tra le quattro regioni colpite che ha già registrato presenze record come negli anni 80.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2019 alle 00:04 sul giornale del 26 ottobre 2019 - 1996 letture

In questo articolo si parla di attualità, andrea leoni, montefortino, fermo, vivere fermo, articolo, padre gianfranco priori, papa franscesco, santuario dell'ambro, frati cappuccini delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bb4t





logoEV