L’assessore Baldassarri: “Via alla catalogazione e alla digitalizzazione dei 6.000 esemplari”

1' di lettura 19/10/2019 - Una collezione di manifesti relativi a mostre d'arte di oltre un cinquantennio saranno fruibili grazie ad una donazione dell'ex Sindaco Paci


E’ stata approvata dalla Giunta l’accettazione della donazione di manifesti di mostre d’arte da parte del collezionista ed ex sindaco Fausto Paci. Si tratta di circa 6.000 esemplari raccolti fin dagli anni ’60. Della donazione fanno anche parte circa 400 lettere di musei e delle più importanti gallerie internazionali ed una missiva della Soprintendenza delle Marche che approva e invita alla realizzazione di un archivio-museo con il suddetto materiale.
La donazione avviene a titolo gratuito e nasce dall’intento delle parti di renderla fruibile alla cittadinanza in modo permanente.
Come richiesto, sarà intitolata a Fausto e Eugenia Paci.
“Il ricco patrimonio raccolto negli anni sarà oggetto di un progetto didattico pluriennale in collaborazione con il liceo artistico ‘Preziotti-Licini’ di Porto San Giorgio che consentirà di digitalizzare e catalogare l’intera collezione – rimarca l’assessore alla Cultura Elisabetta Baldassarri - .

Alcune saranno collocate in un’area espositiva, la complessa e laboriosa opera di digitalizzazione andrà avanti per step






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2019 alle 11:43 sul giornale del 21 ottobre 2019 - 431 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, porto san giorgio, mostra d'arte, collezione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbQW





logoEV
logoEV